Visualizza articoli per tag: avi

Mercoledì, 19 Febbraio 2020 08:30

Come risolvere l'errore Dati video non supportati

Quando eseguite un file video sulla TV (da pendrive o da lettore multimediale con porta USB), potrebbe comparire il messaggio di errore Dati video non supportati (o The video data is not supported) come nell'immagine:



Potrebbe essere presente anche la seguente icona nel caso di formato audio non riproducibile:



Se non riuscite a visualizzare il file, sicuramente il formato o il codec video non sono supportati dalla vostra TV. Al PC è normale riuscire a visualizzarlo in quanto i software per la riproduzione come VLC supportano praticamente ogni tipo di formato.

Come risolvere allora? Basta riconvertire il file in formato AVI (per essere certi che sia compatibile). Per farlo utilizzeremo il programma gratuito Any Video Converter (giunto alla versione 6.3.8).

Potete scaricarlo da questo link:
https://www.any-video-converter.com/products/for_video_free/

Cliccate sul pulsante Free Download:



Salvate il file:



Dopo il download avviate l'installer, mettete un segno di spunta su Accetto e cliccate sul pulsante Installa ora!:
 


L'installazione è molto rapida; cliccate sul pulsante Avviare ora per aprire il programma:



Potrebbe essere richiesto un aggiornamento; cliccate sul pulsante Installa aggiornamento per andare avanti:



Per caricare il file basta semplicemente trascinarlo al centro della finestra del programma o cliccando sul pulsante Aggiungi o trascina qui il file:



Mettete un segno di spunta per selezionare il file e aprite il menu a tendina per scegliere il formato:



Scegliete Video personalizzato AVI (*.avi):



Per quanto riguarda la dimensione del video basatevi su quella originale che potete vedere nella sezione evidenziata relativa alle informazioni del file video (nell'esempio 1728x720):



In basso a destra scegliete la dimensione del video tra quelle preimpostate nel menu a tendina:



Se cliccate sull'icona a forma di ingranaggio potete specificare una dimensione personalizzata (confermate cliccando sul segno di spunta):



Per avviare la conversione cliccate sul pulsante  Converti! in alto a destra:



Attendete il processo di conversione (la durata dipende dalla dimensione del file):



Al termine il programma comunicherà l'avvenuta conversione:



Potrebbe aprirsi la seguente finestra pubblicitaria; se non siete interessati all'acquisto della versione pro del programma potete ignorarla cliccando su No,grazie (o sulla "X" in alto a destra):



Si aprirà in automatico la finestra che contiene il nuovo file:



Per impostare la cartella di salvataggio dei files basta cliccare sull'icona a forma di ingranaggio in alto a destra:



Nella prima scheda della sezione Imposta cartella di destinazione basta cliccare su Sfoglia...:



Scegliete la cartella di destinazione e confermate cliccando su OK:



Buona visione!

Seguimi sui social per non perdere i prossimi aggiornamenti:





Sostieni il mio sito con una donazione libera su Paypal cliccando sul seguente pulsante:
 
 

 

Pubblicato in Informatica
Etichettato sotto

Vi è mai capitato di voler condividere uno spezzone di video relativo a una scena che vi piace? Oggi vedremo come estrapolare velocemente la scena che ci interessa in pochi semplici passaggi!

Per prima cosa procuriamoci il programma necessario (è gratuito ma in Inglese):

Avidemux - Editor video

Per la riproduzione vi consiglio VLC:

VLC - Player video universale

Dopo aver scaricato e installato il programma, apriamolo e carichiamo il video dal menu File>Open... (o trascinandolo sulla finestra del programma aperto):



Si apriranno due finestre di avviso:

La prima ci chiederà di “Creare la time map VBR” (Build VBR time map). Confermiamo cliccando su "Yes" per crearla in modo da sincronizzare l’audio/video.



Successivamente ci verrà chiesto se vogliamo decomprimere il flusso di bit compresso che viene rilevato (“Packed Bitstream detected”). Clicchiamo su "Yes" per velocizzare le operazioni di editing successive.



Ora il file video è aperto con la traccia video e quella audio originale. Ecco come si presenterà l'interfaccia del programma:



Per prima cosa scegliamo il formato del video (nell'esempio AVI); poi il  tipo di file che vogliamo creare tra le opzioni disponibili dal menu Video (nell'esempio Xvid) e il tipo di codifica audio (nell'esempio MP3 lame):

 


A questo punto dobbiamo semplicemente impostare i marcatori che selezioneranno rispettivamente il punto di inizio e il punto di fine della scena che ci interessa; in pratica basta cliccare sul pulsante "A" evidenziato nell'immagine nel fotogramma di partenza:



E sul pulsante "B" nel fotogramma finale della scena:



Abbiamo quasi finito! Salviamo il file cliccando sul pulsante della barra degli strumenti di seguito evidenziato (o da File>Save>Save Video...):



Assegnamo un nome al file estensione inclusa:



Attendiamo la codifica:



Una finestra ci avviserà del processo terminato:



Il gioco è fatto!



Il gioco è fatto ;)

Sostieni il mio sito con una donazione libera su Paypal cliccando sul seguente pulsante:
 
 

Pubblicato in Informatica

Richiedi un tutorial

Sostieni il sito

Computermania.org è un sito amatoriale creato da un appassionato di informatica che ha dedicato centinaia di ore di lavoro (soprattutto notturne!), per offrire a tutti articoli e trucchi di qualità e per risolvere i problemi tecnologici quotidiani. Puoi dimostrare il tuo apprezzamento per il lavoro fatto effettuando una piccola donazione su PayPal cliccando sul seguente pulstante o collegandovi a questo link: https://www.paypal.me/robertopd79 GRAZIE! Roberto