Visualizza articoli per tag: errore

Nelle ultime settimane diversi utenti hanno segnalato problemi di accesso al profilo TIM sia sul sito che su app. In particolare dal sito si riscontrava l'errore
Accesso non consentito
Abbiamo rafforzato i criteri di sicurezza. Per accedere con questo account, effettua una nuova registrazione a MyTIM
:



Stesso messaggio anche su APP:



Per risolvere il problema è quindi necessario effettuare una nuova registrazione.

Prima di procedere ricordatevi che dovete essere collegati alla rete di casa a voi intestata come comunicato sulla FAQ ufficiale:
Se stai registrando una linea fissa TIM, ricordati di collegarti alla rete FIBRA, ADSL o FWA di casa o, se non sei a casa, puoi registrarti utilizzando un’eventuale linea mobile TIM a te intestata oppure tramite il servizio di richiamata gratuita di procedere alla creazione dell'account MyTIM tramite un'operatore dedicato.

L’indirizzo email che utilizzi per la registrazione a MyTIM può essere utilizzato per un solo account MyTIM e tale indirizzo email, al termine della registrazione verrà associato al codice fiscale della linea che stai registrando. L'account MyTIM lo potrai utilizzare anche per accedere a TIMVISION.



Dalla schermata di errore vista in precedenza sul sito TIM cliccate sul pulsante Registrati. In alternativa potete collegarvi direttamente al link per effettuare una nuova registrazione:
https://mytim.tim.it/auth/registrazione.html?clientName=PORTALE_WEB





Nel primo campo inserite un indirizzo mail (va bene anche quello che utilizzavate in precedenza). Scegliete quindi una password che deve rispettare i seguenti criteri:
Minimo 8 caratteri, un numero, una lettera ed 1 dei seguenti caratteri speciali ! @ + ? / , - . $ _ =

Cliccate sul pulsante Avanti per proseguire:





A questo punto inserite il vostro numero di telefono (nel caso in cui abbiate più di un numero intestato a voi
potete registrarne uno solo, e con lo stesso account potrete gestire tutte le eventuali linee fisse e mobili associate al codice fiscale della linea che state registrando):





Inserite il vostro numero di cellulare (per recuperare la password in caso di problemi) e cliccate sul pulsante Avanti:





Riceverete un codice via sms; inseritelo e cliccate sul pulsante Avanti:





La registrazione è terminata. Cliccando sul pulsante Accedi potrete nuovamente accedere al vostro profilo:





Seguimi sui social per non perdere i prossimi aggiornamenti:





Sostieni il mio sito con una donazione libera su Paypal cliccando sul seguente pulsante:
 
 


 




Hai una richiesta per un tutorial?
Scrivimi in privato e l'idea più originale verrà pubblicata sul sito!

Pubblicato in Web
Etichettato sotto
Mercoledì, 19 Febbraio 2020 08:30

Come risolvere l'errore Dati video non supportati

Quando eseguite un file video sulla TV (da pendrive o da lettore multimediale con porta USB), potrebbe comparire il messaggio di errore Dati video non supportati (o The video data is not supported) come nell'immagine:



Potrebbe essere presente anche la seguente icona nel caso di formato audio non riproducibile:



Se non riuscite a visualizzare il file, sicuramente il formato o il codec video non sono supportati dalla vostra TV. Al PC è normale riuscire a visualizzarlo in quanto i software per la riproduzione come VLC supportano praticamente ogni tipo di formato.

Come risolvere allora? Basta riconvertire il file in formato AVI (per essere certi che sia compatibile). Per farlo utilizzeremo il programma gratuito Any Video Converter (giunto alla versione 6.3.8).

Potete scaricarlo da questo link:
https://www.any-video-converter.com/products/for_video_free/

Cliccate sul pulsante Free Download:



Salvate il file:



Dopo il download avviate l'installer, mettete un segno di spunta su Accetto e cliccate sul pulsante Installa ora!:
 


L'installazione è molto rapida; cliccate sul pulsante Avviare ora per aprire il programma:



Potrebbe essere richiesto un aggiornamento; cliccate sul pulsante Installa aggiornamento per andare avanti:



Per caricare il file basta semplicemente trascinarlo al centro della finestra del programma o cliccando sul pulsante Aggiungi o trascina qui il file:



Mettete un segno di spunta per selezionare il file e aprite il menu a tendina per scegliere il formato:



Scegliete Video personalizzato AVI (*.avi):



Per quanto riguarda la dimensione del video basatevi su quella originale che potete vedere nella sezione evidenziata relativa alle informazioni del file video (nell'esempio 1728x720):



In basso a destra scegliete la dimensione del video tra quelle preimpostate nel menu a tendina:



Se cliccate sull'icona a forma di ingranaggio potete specificare una dimensione personalizzata (confermate cliccando sul segno di spunta):



Per avviare la conversione cliccate sul pulsante  Converti! in alto a destra:



Attendete il processo di conversione (la durata dipende dalla dimensione del file):



Al termine il programma comunicherà l'avvenuta conversione:



Potrebbe aprirsi la seguente finestra pubblicitaria; se non siete interessati all'acquisto della versione pro del programma potete ignorarla cliccando su No,grazie (o sulla "X" in alto a destra):



Si aprirà in automatico la finestra che contiene il nuovo file:



Per impostare la cartella di salvataggio dei files basta cliccare sull'icona a forma di ingranaggio in alto a destra:



Nella prima scheda della sezione Imposta cartella di destinazione basta cliccare su Sfoglia...:



Scegliete la cartella di destinazione e confermate cliccando su OK:



Buona visione!

Seguimi sui social per non perdere i prossimi aggiornamenti:





Sostieni il mio sito con una donazione libera su Paypal cliccando sul seguente pulsante:
 
 

 

Pubblicato in Informatica
Etichettato sotto

Oggi vi spiego come risolvere l'errore "Tor Browser in already running, but is not responding. The old Tor Browser process must be closed to open a new window" che non consente l'avvio del browser Pirate Tor Browser 8.5.3:



Cliccando sul pulsante Close Tor Browser potrebbe comparire un secondo messaggio di errore:
You Tor Browser profile cannot be loaded. It may be missin or inaccessible



Come risolvere? Apriamo il seguente percorso dentro la cartella del programma:
Pirate.Tor.Browser.0.8.(8.5.3)\Browser\TorBrowser\Data\Browser\profile.default

Selezioniamo e cancelliamo il file parent.lock (il file verrà rigenerato automaticamente al successivo avvio):



Possiamo riaprire il programma che adesso si avvierà regolarmente:





La procedura è stata testata con successo su Windows 10 Home a 64 bit.

Per approfondimenti sull'utilizzo di Tor Browser vi consiglio questo articolo (in Inglese):
https://blokt.com/guides/how-to-use-the-tor-browser

Seguimi sui social per non perdere i prossimi aggiornamenti:





Sostieni il mio sito con una donazione libera su Paypal cliccando sul seguente pulsante:
 
 

Pubblicato in Informatica
Etichettato sotto

Avete creato un sito e un'affiliazione con Google Adsense? Potreste ricevere una mail come questa in cui viene segnalata una violazione delle norme relativamente ai contenuti:


Il problema può dipendere da diversi fattori, e in molti casi la violazione delle norme è in buona fede.

Per conoscere la pagina che ha subito la limitazione o la disattivazione degli annunci logghiamoci al nostro account Adsense da questo link:

https://www.google.com/adsense


Nel menu a sinistra selezioniamo la voce Account:



Clicchiamo quindi sulla voce Centro norme:



Se utilizziamo Adblock potrebbe comparire il seguente avviso:

Ci scusiamo per l'inconveniente, ma purtroppo non siamo in grado di elaborare la richiesta in questo momento. I nostri tecnici sono stati messi al corrente del problema e cercheranno di risolverlo quanto prima:



Per risolvere il problema basta disattivare Adblock per la pagina in questione:



Questa è la schermata che ci mostra le statistiche e i link relativi alla violazione delle norme:



Per visualizzare i dettagli clicchiamo nella sezione a destra evidenziata nell'immagine accanto all'indirizzo del nostro sito:



Verrà visualizzato il link o l'elenco dei link incriminati, il tipo di violazione e lo stato degli annunci:



Nella sezione in basso viene proposta la soluzione:



Nella sezione a destra è possibile visionare le informazioni dettagliate sulle violazioni segnalate:



Dopo aver corretto il problema (può semplicemente bastare eliminare alcune parole chiave o immagini "ambigue"), richiediamo la revisione cliccando sull'apposito pulsante. Si aprirà la seguente finestra che ci avvisa tra le alte cose che il numero di revisioni disponibili è limitato a 100. Mettiamo un segno di spinta per confermare e clicchiamo su RICHIEDI REVISIONE:



Un messaggio conferma l'avvenuta richiesta di revisione:



Dalla dashboard è possibile visionare il messaggio Attualmente in corso di revisione:





Riceveremo anche una mail che ci conferma la revisione in corso:



Non ci resta che attendere!

Dopo circa 24 ho ricevuto le seguenti comunicazioni:



Se ci ricolleghiamo al Centro norme la schermata adesso sarà la seguente:



Seguimi sui social per non perdere i prossimi aggiornamenti:





Sostieni il mio sito con una donazione libera su Paypal cliccando sul seguente pulsante:
 
 

Pubblicato in Webmaster

Tempo fa stavo lavorando su un documento creato con Microsoft Word 2016. Dovevo apportare alcune modifiche ma il programma mi avvisava che non potevo editare il file in quanto la versione di Word che utilizzavo era senza licenza.

Fino a poco tempo prima il programma aveva funzionato regolarmente. Ecco di seguito una procedura che ho testato e che ha risolto il problema (su Sistema Windows 10 a 64 bit):

1. Aprire il Prompt dei Comandi come Amministratore:



2) per le versioni di Office a 32-bit scrivere (o copiare con CRTL+C/CTRL+V):

cd C:\Program Files(x86)\Microsoft Office\Office16 (il percorso di installazione può essere diverso da PC a PC)

per le versioni di Office a 64-bit scrivere:

cd C:\Program Files\Microsoft Office\Office16



3) Eseguire quindi il seguente comando per verificare le licenze:

cscript ospp.vbs /dstatusall

4) Infine eseguire il seguente comando per provare a riattivare Office:

cscript ospp.vbs /act

Il gioco è fatto ;)

Sostieni il mio sito con una donazione libera su Paypal cliccando sul seguente pulsante:
 
 

Pubblicato in Informatica

Utilizzando un PC connesso a una LAN potrebbe comparire il seguente messaggio di errore all'avvio:



Il messaggio è molto chiaro; un altro PC ha lo stesso nome sulla rete; come fare a modificarlo allora? Semplice, chicchiamo con il tasto destro del mouse su "Risorse del Computer" e poi su Proprietà, e spostiamoci nella scheda "Nome computer"; poi clicchiamo sul pulsante "Cambia...":

Scegliamo un nome e clicchiamo su OK:


Confermiamo il messaggio di avviso:


Infine clicchiamo su OK e riavviamo il PC

Il gioco è fatto ;)

Sostieni il mio sito con una donazione libera su Paypal cliccando sul seguente pulsante:
 
 

Pubblicato in Informatica
Etichettato sotto

Richiedi un tutorial

Sostieni il sito

Computermania.org è un sito amatoriale creato da un appassionato di informatica che ha dedicato centinaia di ore di lavoro (soprattutto notturne!), per offrire a tutti articoli e trucchi di qualità e per risolvere i problemi tecnologici quotidiani. Puoi dimostrare il tuo apprezzamento per il lavoro fatto effettuando una piccola donazione su PayPal cliccando sul seguente pulstante o collegandovi a questo link: https://www.paypal.me/robertopd79 GRAZIE! Roberto