Visualizza articoli per tag: video

Domenica, 25 Aprile 2021 14:11

Come scaricare video da Rakuten Viki

Negli ultimi anni si sta diffondendo sempre di più la cosiddetta Korean Wave. Conosciuta con il termine "Hallyu", indica l'aumento della popolarità nel mondo della cultura legata alla Corea del sud. "L'onda coreana" abbraccia diversi settori: il K-pop (vedi BTS), il beauty (le famose maschere Coreane), la TV (i drama Coreani), il cinema (il recente film  Parasite è un esempio), e ovviamente la tecnologia (Samsung, LG, Hyundai).

Da un pò di tempo seguo il mondo dei drama coreani o K-drama. Prima su Netflix (nella sezione specifica:
https://www.netflix.com/browse/genre/67879) e poi su Rakuten Viki. Ne sono rimasto letteralmente affascinato.

Rakuten Viki è una piattaforma di streaming  video molto popolare con contenuti asiatici (drama coreani, cinesi, taiwanesi, giapponesi, ma anche film e varietà). Viki è un gioco di parole e sta per Video+Wiki. La caratteristica principale è che il servizio è gratuito con la visualizzazione di spot pubblicitari durante lo streaming, e che i contenuti sono sottotitolati da volontari in tutte le principali lingue incluso l'Italiano. E' disponibile anche l'APP per Amazon Fire TV Stick e per smartphone e tablet. Potete scaricarla da Google Play o su App Store.

Dal seguente link potete acquistare il programma dal sito ufficiale (LICENZA PER UN ANNO):
Allavsoft 1 Year License

Dal seguente link potete acquistare il programma dal sito ufficiale (LICENZA PER UN MESE):
Allavsoft 1 Month License

E' disponibile anche la licenza a vita (Lifetime License) al costo di $ 59,99 anziché $ 99,99:
Allavsoft Lifetime License

In questo articolo scritto ad Agosto 2020 spiego come acquistare un abbonamento su Rakuten Viki:
https://www.computermania.org/tutorial/varie/come-acquistare-un-abbonamento-su-rakuten-viki

Oggi vi spiego come scaricare un video da Viki utilizzando il programma Allavsoft.

DISCLAIMER & INFO

scaricare da Internet e diffondere materiale protetto da diritto d’autore è illegale. Non è assolutamente mia intenzione incentivare la pirateria, pertanto non mi assumo alcuna responsabilità sull'uso delle informazioni presenti nell’articolo che e' scritto a puro scopo didattico.

Per il test ho utilizzato il programma Allavsoft. Il software acquistato è stato analizzato su https://www.virustotal.com ed è risultato pulito.

A questo link trovate la procedura per l'installazione e l'attivazione del programma:
https://www.computermania.org/articoli/come-installare-ed-attivare-il-programma-allavsoft

Eventuali alert da parte di AVG O AVAST sono FALSI POSITIVI

 

Il programma è a pagamento (al momento in offerta a $ 19,99; $ 29,99 a prezzo pieno)e multilingua. Questo è il sito ufficiale:
https://www.allavsoft.com/

Il programma è semplicissimo da utilizzare e consente il download di video, sottotitoli e musica da oltre 1000 siti. Viene aggiornato regolarmente, per cui se smette di funzionare su un sito specifico potrebbe riprendere a funzionare con l'aggiornamento successivo (test effettuato su Viki).

La versione attuale è la 3.23.5.7782



Questa è l'interfaccia del programma in Inglese:



Questa è l'interfaccia in lingua Italiana:



Questi sono solo alcuni dei siti supportati:



Per il test ho scaricato un episodio del popolare drama Coreano "Heirs":
https://www.viki.com/tv/12699c-heirs

Cliccate su Episodio 1 per avviare la riproduzione (non è necessario registrarsi o loggarsi):



Dalla barra degli indirizzi copiate il link (potete anche mettere la puntata in pausa o chiudere la finestra del browser dopo aver incollato il link):



Aprite Allavisoft; il programma rileverà automaticamente il link copiato in precedenza; in alternativa potete cliccare sul pulsante Incolla URL. Per quanto riguarda la Qualità potete lasciare Migliore disponibile (il file sarà più grande). Va bene anche qualità Normale. Mettete una spunta su "Converti automaticamente in:" lasciando il formato predefinito "Video MPEG(*.mp4). Dalla tendina potete selezionare la qualità (consiglio Ottimale per evitare che il file sia troppo grande):



Per selezionare un percorso di salvataggio diverso da quello predefinito potete cliccare sull'icona della cartella (evidenziata dalla freccia blu), selezionare Desktop (per esempio) e confermare cliccando sul pulsante OK:



Verranno create 2 nuove cartelle sul Desktop: Convert e Merge. A queste se ne aggiungerà una terza "Download" subito dopo il primo download.

Per avviare il download cliccate sull'icona con la freccia in giù:



Si aprirà la scheda "Scarica":



Dopo qualche secondo comparirà un fotogramma di anteprima (questo confermerà la possibilità di scaricare il video). Il download è cominciato alle ore 14.08 ed è terminato alle 14.25 (conversione inclusa):



Dopo qualche minuto comparirà la percentuale di avanzamento di download:



Subito dopo il download comincerà la conversione del video:



Al termine comparirà un messaggio di conferma "Successo (Converti)":



Cliccate sull'icona della cartella evidenziata e si aprirà la cartella Convert che si trova sul Desktop (se avete cambiato il percorso predefinito di salvataggio):



Potete spostarla sul Desktop. Come vedete è stata scaricata (dura 1 ora 03 minuti e 23 secondi):



A questo punto dovete spostare il file con i sottotitoli sempre sul Desktop. Lo trovate nella cartella C:\Users\xxx\Desktop\Download che potete aprire sempre cliccando sull'icona della cartella del programma nella barra degli strumenti:



Ecco il file da copiare sul Desktop o comunque nella cartella dove si trova il file video:



Il file che ha estensione .srt (Heirs - Episode 1.it.srt)

A questo punto avete 2 opzioni:

Potete aprire il file video con VLC e i sottotitoli saranno letti automaticamente (entrambi i files devono trovarsi nella stessa cartella):



Come vedete VLC li leggerà/sincronizzerà in automatico senza dover fare nulla:



In alternativa potete unire permanentemente i sottotitoli al video (salvando un nuovo file) sempre con VLC come ho spiegato in questo secondo articolo:
https://www.computermania.org/tutorial/informatica/come-integrare-i-sottotitoli-in-un-video-con-vlc

Può sembrare complicato ma una volta presa la mano si riesce a fare tutto in una trentina di minuti (attesa per il download+conversione+integrazione sottotitoli inclusi).

Al termine potete svuotare il contenuto della cartella Download e se non vi servono più le cartelle Convert e Merge (che verranno rigenerate al prossimo download).

Potete cancellare il file scaricato anche dalla scheda Attività; basta  selezionarlo e cliccare sull'icona evidenziata:



Confermate cliccando sul pulsante OK e avete finito:



Seguimi sui social per non perdere i prossimi aggiornamenti:





Sostieni il mio sito con una donazione libera su Paypal cliccando sul seguente pulsante:
 
 




Hai una richiesta per un tutorial?
 Scrivimi in privato e l'idea più originale verrà pubblicata sul sito!

 

Pubblicato in Web
Etichettato sotto
Mercoledì, 10 Febbraio 2021 08:56

Come scaricare un video dal sito di RaiPlay

I siti che trasmettono contenuti in streaming utilizzano tecnologie di comunicazione che si evolvono continuamente, per cui le tecniche per il download che funzionavano in precedenza spesso non risultano più utilizzabili.

Oggi vi spiego come scaricare un video dal sito di RaiPlay.
 

DISCLAIMER

scaricare E/O DIFFONDERE da Internet materiale protetto da diritto d’autore è illegale. Non è assolutamente mia intenzione incentivare la pirateria, pertanto non mi assumo alcuna responsabilità sull'uso delle informazioni presenti nell’articolo.

Lo scopo di questo articolo e' solo didattico

La procedura potrebbe smettere di funzionare in qualsiasi momento.

Per il test ho utilizzato il browser Mozilla Firefox (che potete scaricare da questo link), il componente aggiuntivo Tampermonkey (un gestore di script utente) e lo script Rai Play video download.

Per prima cosa collegatevi al seguente link per installare il componente aggiuntivo Tampermonkey. Cliccate sul pulsante "+ Aggiungi a Firefox" per procedere con l'installazione:
https://addons.mozilla.org/it/firefox/addon/tampermonkey/



Cliccate sul pulsante Installa per andare avanti:



Confermate l'installazione cliccando sul pulsante OK, tutto chiaro:



A questo punto collegatevi al seguente link per scaricare lo script "Rai Play video download" e cliccate sul pulsante Installa questo script:
https://greasyfork.org/it/scripts/2128-rai-play-video-download  



Proseguite cliccando sul pulsante Installa:



Tornerete alla schermata precedente.

STEP 1 - REGISTRAZIONE/COLLEGAMENTO AL SITO

A questo punto collegatevi al sito di RaiPlay e scegliere il video da scaricare. Per il test ho provato il download di un film:
https://www.raiplay.it/



Se cliccate sul pulsante RIPRODUCI si aprirà la finestra di accesso; se non siete registrati potete loggarvi con le credenziali di Google o dei principali social network (potete saltare questo passaggio e i successivi se siete già registrati o collegati al sito e andare direttamente allo STEP 2):



Selezionate il vostro account:



Cliccate sulla scheda Registrati e riselezionate il vostro account:



Inserite i dati mancanti (Data di nascita e sesso):



E accettate l'informativa sulla privacy:



Infine cliccate sul pulsante Registrati:



Adesso potete accedere al sito:



STEP 2 - DOWNLOAD DEL VIDEO

Nella finestra del video potete vedere la seguente schermata (se non dovesse comparire aggiornate la pagina con F5):



Nella seguente immagine ho evidenziato l'icona del componente aggiuntivo Tampermonkey; il numero è relativo ai file multimediali rilevati:



Nella parte inferiore del video (in basso a destra precisamente) potete vedere l'icona di una freccia verso il basso; cliccateci su:



Si aprirà questa sezione; scegliete la dimensione del video (per esempio MP4 1200 che è grande 772MB):



Si aprirà una nuova finestra; attendete qualche secondo:



Si avvierà il video. Potete metterlo in pausa dopo qualche secondo:



Cliccate sul video con il tasto destro del mouse e scegliete l'opzione Salva video come...



Selezionate la cartella di destinazione, rinominate il file e cliccate sul pulsante Salva:



Attendete il download:



Il gioco è fatto ;)

INFORMAZIONI EXTRA

Per verificare e gestire gli script attualmente installati basta cliccare sull'icona di Tampermonkey (in alto a destra) e sull'opzione Pannello di controllo:



Ho evidenziato lo script appena installato:



Il componente Tampermonkey consente anche la gestione dell'aggiornamento automatico degli script dal menu omonimo:



ARTICOLI CORRELATI

Come scaricare un video dal sito di LA7:
https://www.computermania.org/tutorial/informatica/come-scaricare-un-video-dal-sito-di-la7

Come scaricare un video da Dplay (procedura alternativa):
https://www.computermania.org/tutorial/informatica/come-scaricare-un-video-da-dplay-procedura-alternativa

Come scaricare video da Mediaset Play, Rai Play e Dplay:
https://www.computermania.org/tutorial/varie/come-scaricare-video-da-mediaset-play-rai-play-e-dplay

Come scaricare video da Internet:
https://www.computermania.org/tutorial/informatica/come-scaricare-video-da-internet

Come registrare un video in streaming con MOVAVI:
https://www.computermania.org/tutorial/informatica/come-registrare-un-video-in-streaming-con-movavi

Seguimi sui social per non perdere i prossimi aggiornamenti:






Sostieni il mio sito con una donazione libera su Paypal cliccando sul seguente pulsante:
 
 




Hai un'idea o una richiesta per un tutorial?
Scrivimi in privato e la valuterò per la stesura di un articolo!

Pubblicato in Informatica
Etichettato sotto
Giovedì, 27 Agosto 2020 08:53

Come acquistare un abbonamento su Rakuten Viki

Da qualche mese ho scoperto il mondo dei drama coreani o K-drama prima su Netflix (nella sezione specifica: https://www.netflix.com/browse/genre/67879) e poi su Rakuten Viki. Ne sono rimasto letteralmente affascinato.
 
 
Il sito è raggiungibile a questo link:
 https://www.viki.com/


Rakuten Viki è una piattaforma di streaming a tema drama coreani, cinesi e taiwanesi, giapponesi, film e varietà asiatici. Viki è un gioco di parole e sta per Video+Wiki. La caratteristica principale è che il servizio è gratuito con la visualizzazione di spot pubblicitari durante lo streaming, e che i contenuti sono sottotitolati da volontari in tutte le principali lingue incluso l'Italiano. E' disponibile anche l'APP per Amazon Fire TV Stick e per smartphone e tablet. Potete scaricarla da Google Play o su App Store.

Il problema principale della pubblicità è che parecchi spot vengono trasmessi con un volume 2/3 volte superiore a quello in uso (come succede anche in TV). Questo alla lunga può essere fastidioso. Inoltre più si guardano contenuti in streaming più aumenta la frequenza degli spot pubblicitari. Altro problema è che la versione free non supporta nativamente Chromecast (a livello di player video). E' possibile trasmettere la scheda di Google Chrome riproducendo contemporaneamente il contenuto sia su PC/SMARTPHONE/TABLET che sulla TV. Nei test che ho effettuato con questa modalità di riproduzione ho rilevato alcuni blocchi o interruzioni durante la visione.

L'abbonamento consente di disattivare gli annunci pubblicitari, di avere una qualità video in HD e di abilitare la trasmissione tramite Chromecast.

In questa guida vi spiego come acquistare un account Viki Pass.

Se preferite continuare ad utilizzare la versione free ricordate di disabilitare l'ad-blocker:



Inoltre se vi registrate (gratuitamente) è possibile riprendere i programmi da dove sono stati interrotti, creare e gestire delle liste dei programmi preferiti (come su Netflix), commentare ecc...



Potete registrarvi a questo link (è possibile loggarsi anche con Facebook o Google):
https://www.viki.com/sign_up



Se siete curiosi
è disponibile un periodo di prova gratuito di 7 giorni che si attiva nel momento in cui si inseriscono i dati della carta di credito. All'ottavo giorno scatta il primo pagamento (nel test ho effettuato l'acquisto il 23 Agosto e il primo pagamento è scatta il 30 Agosto).

E' possibile recedere senza costi durante il periodo di prova.

Il pagamento si può effettuare anche con una carta PostePay di Poste Italiane. Al momento della redazione dell'articolo non è previsto il pagamento con Paypal.

Per acquistare un abbonamento cliccate sul pulsante Ottieni il Viki Pass in alto a destra:



Sono disponibili due piani; Mensile e Annuale. Il piano Starter Basic costa solo 2,99 dollari al mese ed è quello che ho selezionato nel tutorial. Dopo aver scelto il piano cliccate sul pulsante INIZIA LA TUA PROVA GRATUITA DI 7 GIORNI:



Il piano annuale consente un ulteriore risparmio 2,50 dollari al mese il Piano Starter Basic (per un totale di 29,99 dollari l'anno):



Comparirà la seguente schermata:



Inserite i dati della carta (numero, scadenza e codice CVC):



Confermate cliccando sul pulsante INOLTRA:
 


Comparirà la seguente schermata di conferma (riceverete una mail con la sintesi del vostro piano):



Questo è il player video prima dell'abbonamento:



Dopo l'abbonamento è disponibile anche l'opzione per Google Chromecast:



Il trasferimento diretto su Chromecast consente una maggiore stabilità di visione:



In qualsiasi momento è possibile aggiornare il tipo di abbonamento (da mensile ad annuale per esempio) cliccando sul pulsante Aggiorna il Viki Pass:





In alto a destra è disponibile un menu a tendina; tra le altre cose è possibile aprire la sezione Abbonamento e impostazioni:



Da qui è possibile cambiare o annullare il piano, aggiornare la carta:



Per quanto riguarda il costo effettivo in Euro dell'abbonamento, considerate la conversione Dollaro/Euro; a noi italiani l'abbonamento base viene a costare Euro 2,59:



Da questa pagina è possibile gestire anche le impostazioni dell'account, le notifiche, la qualità di riproduzione e la lingua predefinita:



Per quanto riguarda la qualità di riproduzione consiglio Medio (HD, fino a 1 GB all'ora) su connessioni poco performanti (ho effettuato il test su ADSL a 7 Mega). Impostando Alto (HD, fino a 2 GB all'ora) la riproduzione andava a scatti o era irregolare.


Seguimi sui social per non perdere i prossimi aggiornamenti:





Sostieni il mio sito con una donazione libera su Paypal cliccando sul seguente pulsante:
 
 




Hai un'idea o una richiesta per un tutorial?
Scrivimi in privato e la valuterò per la stesura di un articolo!

Pubblicato in Varie
Etichettato sotto
Domenica, 24 Maggio 2020 10:11

Come registrare un video in streaming con MOVAVI

In questo tutorial vi ho spiegato come registrare uno screenshot del PC con lo strumento incluso nella suite Movavi Video Suite 2020:
https://www.computermania.org/tutorial/informatica/come-creare-e-gestire-uno-screenshot-con-movavi

Oggi vi spiego come registrare un qualsiasi video in streaming (audio incluso) con lo strumento Registra schermo, lo stesso utilizzato per la registrazione degli screenshots presente in Movavi Video Suite 2020. Questo strumento può essere utilizzato anche per realizzare un video tutorial. E' possibile registrare tutto quello che viene visualizzato sullo schermo del PC. E' inoltre possibile autoriprendersi con una webcam e sovrapporre la registrazione sul video principale in una finestrella.


 

DISCLAIMER

scaricare E CONDIVIDERE SU INTERNET materiale protetto da diritto d’autore è illegale. Non è assolutamente mia intenzione incentivare la pirateria, pertanto non mi assumo alcuna responsabilità sull'uso delle informazioni presenti nell’articolo. IL TUTORIAL E' A SCOPO DIDATTICO.



Avviate Movavi Video Suite. Tra gli strumenti disponibili nella sezione Video potete trovare Registra lo schermo del computer. Cliccate sul pulsante Avvia per eseguire il tool:




Si aprirà un piccolo pannello di controllo che potete posizionare su uno dei bordi dello schermo (sia in orizzontale che in verticale).



Ho effettuato il test sul sito di Mediaset (diretta streaming):
https://www.mediasetplay.mediaset.it

La procedura è valida per ogni sito di streaming video.

Avviate il video a tutto schermo e cliccate sull'icona della telecamera:



Selezionate l'area da registrare. Il programma utilizzerà la risoluzione attuale dello schermo (nel mio caso 1366x768):



E' possibile ridimensionare la selezione dell'area da registrare. Basta cliccare sulle maniglie di selezione. Al centro dello schermo comparirà un'icona con 4 frecce; cliccandoci è possibile spostare la selezione:



In basso a destra comparirà un pannello di controllo con diversi strumenti:



Per registrare cliccate sull'icona circolare di colore rosso; partirà un conto alla rovescia da 3 a zero e una sintesi dei comandi per la gestione della registrazione:



Per mettere in pausa la registrazione basta cliccare sul pulsante F9 e per stopparla sul pulsante F10. Cliccando sul pultante F8 verrà salvata in automatico una schermata del video):



In basso a destra è possibile visualizzare il tempo di registrazione:



Dopo aver cliccato sul pulsante F10 comparirà la seguente finestra:

Come impostazione predefinita il video che registrate viene salvato automaticamente in formato MKV con il nome ScreenRecorderProject.

Per cambiare nome e formato al file cliccate sul pulsante Salva con nome... in basso a destra. Il formato predefinito è MP4 ma potete cambiarlo dal menu a tendina.

Cliccate sul pulsante Salva per confermare:



Se cliccate sul pulsante Avanzata compariranno ulteriori opzioni di salvataggio. E' possibile modificare la Risoluzione, il numero di frame per secondo (FPS), la frequenza di campionamento ecc..):



Dopo aver salvato il file comparirà la seguente finestra di conferma:



Se lo desiderate è possibile editare il file video prima di salvarlo cliccando sul pulsante Apri in video editor:



Dalla finestra dell'editor è possibile effettuare tutte le modifiche che desiderate al video:



Adesso vi faccio vedere una per una le opzioni di registrazione del programma. Cliccando sul simbolo della webcam (la prima a sinistra) è possibile attivare la Webcam per registrarvi in una finestra sovrapposta al video originale (funzione utile per la realizzazione di video tutorial):



La seconda icona attiva la registrazione audio da un microfono o altro dispositivo:



La terza icona (già attiva) abilita la registrazione dell'audio di Sistema (in pratica ciò che sentiamo mentre riproduciamo il video):



Cliccando sull'icona della tastiera verranno mostrati nel video i pulsanti su cui cliccate o solo le combinazioni (opzione utile per realizzare video tutorial):





Questo è il risultato:



Cliccando sull'icona centrale verrà aggiunta nel video la visualizzazione del cursore del mouse che si muove (opzione valida per la realizzazione  di video tutorial):



L'ultima opzione serve a registrare i clic del mouse nel video:



Per modificare il percorso di salvataggio dei files basta cliccare sulle impostazioni del programma (l'icona a forma di ingranaggio):


Cliccando sul pulsante Sfoglia è possibile selezionare il percorso o la cartella che vi interessa. Da qui è possibile impostare anche il percorso di salvataggio e il formato degli screenshots:



Cliccando sulla scheda Tasti di scelta rapida è possibile modificare i pulsanti predefiniti per la gestione della registrazione:



Per disattivare il conto alla rovescia prima della registrazione basta cliccare sulla scheda Generali, mettere una spunta su Disattiva conto alla rovescia e confermare cliccando sul pulsante OK:


Cliccando sul pulsante Esc la registrazione del video attiva verrà annullata.

Seguimi sui social per non perdere i prossimi aggiornamenti:





Sostieni il mio sito con una donazione libera su Paypal cliccando sul seguente pulsante:
 
 

 




Hai un'idea o una richiesta per un tutorial?
Scrivimi in privato e la valuterò per la stesura di un articolo!

Pubblicato in Informatica
Sabato, 04 Aprile 2020 16:41

Come attivare Netflix

Oggi vediamo come attivare Netflix da PC. Al momento la prova gratuita in Italia è sospesa come risulta in questa comunicazione presente nel Centro assistenza:



Per prima cosa collegatevi al sito ufficiale:
https://www.netflix.com

Inserire un indirizzo e-mail valido e cliccate sul pulsante PROVALO ORA:



Potete già selezionare il piano che più vi interessa cliccando sul pulsante VEDI PIANI:



Per il test selezionerò il piano Base (il piano non prevede contenuti in HD ma la qualità è accettabile e soprattutto funzionale nel caso di connessioni ADSL non molto veloci):



Con questo piano è possibile guardare Netflix su un dispositivo per volta.

Dopo aver scelto il piano cliccate su CONTINUA:



Confermate ancora cliccando su CONTINUA:



Scegliete una password e cliccate sul pulsante CONTINUA (è possibile attivare la ricezione di notifiche via mail con le offerte speciali di Netflix mettendo una spunta su Sì, inviatemi email con le offerte speciali di Netflix):



Scegliete la modalità di pagamento (o utilizzate il codice regalo se disponibile):



Nel caso scegliate la prima opzione (Carta di credito o di debito) comparirà la seguente schermata. Dopo aver compilato i campi richiesti cliccate su INIZIA L'ABBONAMENTO A PAGAMENTO:



L'abbonamento è iniziato! Inserite il numero di cellulare come opzione di recupero password e cliccate su CONTINUA:



Selezionate il dispositivo che verrà utilizzato per guardare Netflix e confermate cliccando su CONTINUA:



A questo punto è possibile creare il vostro profilo (per ricevere suggerimenti personalizzati):



E' possibile creare un profilo per bambini mettendo una spunta su "bambini" accanto al nome:



Selezionate 3 contenuti che vi piacciono tra quelli proposti:



Cliccate sul pulsante Invia codice per verificare il numero di telefono inserito in precedenza:



Inserite il codice ricevuto nall'apposito campo; cliccate quindi sul pulsante Verifica:



Un messaggio confermerà l'avvenuta verifica del numero di telefono:



Nella stessa pagina è possibile visualizzare e gestire tutte le impostazioni dell'account:

ABBONAMENTO E FATTURAZIONE


INFORMAZIONI SUL PIANO/IMPOSTAZIONI/IL MIO PROFILO


Se lo desiderate è possibile modificare i profili creati in precedenza o aggiungerne uno nuovo:



Queste sono le impostazioni del profilo:



Buona visione!



Seguimi sui social per non perdere i prossimi aggiornamenti:





Sostieni il mio sito con una donazione libera su Paypal cliccando sul seguente pulsante:
 
 




Hai un'idea o una richiesta per un tutorial?
Scrivimi in privato e la valuterò per la stesura di un articolo!

Pubblicato in Varie
Etichettato sotto

In questo periodo di emergenza Coronavirus, i servizi di videoconferenza online  risultano fondamentali per poter garantire lo svolgimento e la continuità di determinate attività lavorative smart e home working. Molte aziende e molti datori di lavoro si stanno organizzando. Oggi voglio dare un mio piccolo contributo formativo descrivendovi il servizio offerto dalla piattaforma Zoom per realizzare gratuitamente online Videoconferenze, Webinar e Meeting.

Di seguito il sito ufficiale: https://zoom.us/

Il servizio base è gratuito e va benissimo se non ci sono particolari esigenze numeriche. Consente di gestire fino a 100 partecipanti per una durata di 40 minuti a sessione (con 3 o più partecipanti).

Sono disponibili anche dei piani a pagamento per realtà più grandi:



Mettiamoci subito al lavoro!

Per prima cosa bisogna registrarsi al sito cliccando sull'apposito pulsante in alto a destra nella home page (SIGN UP, IT'S FREE):


E' possibile accedere con il nostro account di Google o con quello di Facebook:



Altrimenti basta inserire
un indirizzo mail valido e cliccare sul pulsante Sign Up.

Prima di cliccare sul pulsante Confirm cliccate su Set Preferences per gestire le impostazioni della newsletter a cui venite iscritti in automatico:




E' possibile disiscriversi subito dalla newsletter cliccando su Unsubscribe me entirely e poi su Submit:



Un messaggio confermerà l'avvenuta disiscrizione:



Dopo aver cliccato sul pulsante Confirm verrà inviata una mail di conferma all' indirizzo di posta elettronica inserito in precedenza:



Cliccate sul pulsante Activate Account o copiate ed incollate il link generato per attivare l'account:




A questo punto inserite i vostri dati (nome, cognome e password):

Questi sono i requisiti per la password:

  • Almeno 8 caratteri
  • Almeno una lettera
  • Almeno un numero
  • Almeno un carattere maiuscolo

 Al termine cliccate sul pulsante Continue:

 

 Se non siete interessati ad invitare altri colleghi a creare un account su Zoom cliccate sul pulsante Skip this step (il pulsante funziona anche se non sembra attivo):



 Potete cominciare il vostro Meeting cliccando sul pulsante Start Meeting Now:



Attendete qualche secondo; se non succede nulla cliccate sul link download & run Zoom per scaricare il client (un file eseguibile da avviare per far partire la videoconferenza):



Se la procedura va avanti senza bisogno di scaricare il file comparirà la seguente finestra:



Potete cliccare sul pulsante Join with Computer Audio (per collegarvi soltanto in modalità audio; è possibile testare casse e microfono cliccanso sul link Test Speaker and Microphone):



Si aprirà il pannello di controllo della videoconferenza; come potete vedere è presente il link per invitare i partecipanti (Invitation URL). Cliccando sull'icona Invite Others è possibile inviare l'invito al meeting via mail:



Da questa finestra possiamo decidere da quale account inoltrare la mail di invito alla conferenza; cliccando su Gmail ad esempio si aprirà il nostro account con una mail già compilata:



Questa è la mail precompilata di Gmail; basta aggiungere i destinatari e il gioco è fatto:



Per avviare la videoconferenza basta cliccare su Start Video in basso a sinistra (si attiverà la nostra Webcam):



L'audio è già attivo; possiamo gestire le impostazioni dalla freccia accanto all'icona del microfono:



E' possibile disattivare l'audio o il video con un clic sulle relative icone.

Da questo link possiamo accedere al nostro profilo:



Cliccando su Meetings è possibile creare e schedularne nuove conferenze cliccando sul pulsante Schedule a New Meeting:



Da questa sezione è possibile scegliere il nome dell'evento, la descrizione, la durata, il giorno e l'ora d'inizio ecc... (cliccate sull'immagine per vederla ad alta risoluzione):



Una volta salvato l'evento possiamo aggiungerlo al nostro calendario e condividere l'appuntamento con i nostri contatti:



Cliccando su Outlook Calendar possiamo scaricare il file in formato .ics da inoltrare eventualmente come allegato ai nostri contatti:



Dopo aver creato i nostri eventi possiamo vederne l'elenco:



Per chiudere il client basta cliccare sulla X in alto a destra e scegliere tra le opzioni disponibili (End Meeting for All - Concludi la riunione per tutti o Leave Meeting - abbandona riunione):



A questo link trovate la seconda parte dell'articolo in cui vi spiego come partecipare alla videoconferenza dopo aver ricevuto l'invito:
https://www.computermania.org/tutorial/informatica/come-partecipare-ad-una-videoconferenza-online-con-zoom-parte-2

Seguimi sui social per non perdere i prossimi aggiornamenti:





Sostieni il mio sito con una donazione libera su Paypal cliccando sul seguente pulsante:
 
 

Pubblicato in Informatica
Mercoledì, 19 Febbraio 2020 08:30

Come risolvere l'errore Dati video non supportati

Quando eseguite un file video sulla TV (da pendrive o da lettore multimediale con porta USB), potrebbe comparire il messaggio di errore Dati video non supportati (o The video data is not supported) come nell'immagine:



Potrebbe essere presente anche la seguente icona nel caso di formato audio non riproducibile:



Se non riuscite a visualizzare il file, sicuramente il formato o il codec video non sono supportati dalla vostra TV. Al PC è normale riuscire a visualizzarlo in quanto i software per la riproduzione come VLC supportano praticamente ogni tipo di formato.

Come risolvere allora? Basta riconvertire il file in formato AVI (per essere certi che sia compatibile). Per farlo utilizzeremo il programma gratuito Any Video Converter (giunto alla versione 6.3.8).

Potete scaricarlo da questo link:
https://www.any-video-converter.com/products/for_video_free/

Cliccate sul pulsante Free Download:



Salvate il file:



Dopo il download avviate l'installer, mettete un segno di spunta su Accetto e cliccate sul pulsante Installa ora!:
 


L'installazione è molto rapida; cliccate sul pulsante Avviare ora per aprire il programma:



Potrebbe essere richiesto un aggiornamento; cliccate sul pulsante Installa aggiornamento per andare avanti:



Per caricare il file basta semplicemente trascinarlo al centro della finestra del programma o cliccando sul pulsante Aggiungi o trascina qui il file:



Mettete un segno di spunta per selezionare il file e aprite il menu a tendina per scegliere il formato:



Scegliete Video personalizzato AVI (*.avi):



Per quanto riguarda la dimensione del video basatevi su quella originale che potete vedere nella sezione evidenziata relativa alle informazioni del file video (nell'esempio 1728x720):



In basso a destra scegliete la dimensione del video tra quelle preimpostate nel menu a tendina:



Se cliccate sull'icona a forma di ingranaggio potete specificare una dimensione personalizzata (confermate cliccando sul segno di spunta):



Per avviare la conversione cliccate sul pulsante  Converti! in alto a destra:



Attendete il processo di conversione (la durata dipende dalla dimensione del file):



Al termine il programma comunicherà l'avvenuta conversione:



Potrebbe aprirsi la seguente finestra pubblicitaria; se non siete interessati all'acquisto della versione pro del programma potete ignorarla cliccando su No,grazie (o sulla "X" in alto a destra):



Si aprirà in automatico la finestra che contiene il nuovo file:



Per impostare la cartella di salvataggio dei files basta cliccare sull'icona a forma di ingranaggio in alto a destra:



Nella prima scheda della sezione Imposta cartella di destinazione basta cliccare su Sfoglia...:



Scegliete la cartella di destinazione e confermate cliccando su OK:



Buona visione!

Seguimi sui social per non perdere i prossimi aggiornamenti:





Sostieni il mio sito con una donazione libera su Paypal cliccando sul seguente pulsante:
 
 

 

Pubblicato in Informatica
Etichettato sotto
Mercoledì, 06 Novembre 2019 15:48

Come scaricare un video dal sito di LA7

Continuo con la serie di articoli in cui spiego come scaricare video dal web. I siti che trasmettono contenuti in streaming utilizzano tecnologie di trasmissione che si evolvono continuamente, per cui le tecniche per il download che funzionavano in precedenza spesso non risultano più utilizzabili.

Oggi vi spiego come scaricare un video dal sito di LA7 utilizzando una tecnica che non ho trattato in precedenza.
 

DISCLAIMER

scaricare da Internet materiale protetto da diritto d’autore è illegale. Non è assolutamente mia intenzione incentivare la pirateria, pertanto non mi assumo alcuna responsabilità sull'uso delle informazioni presenti nell’articolo.

Per il test ho utilizzato il browser Mozilla Firefox, il componente aggiuntivo Tampermonkey (un gestore di script utente) e lo script La7.tv direct link.

Per prima cosa colleghiamoci al seguente link per installare il componente aggiuntivo Tampermonkey. Clicchiamo sul pulsante "+ Aggiungi a Firefox" per procedere con l'installazione:
https://addons.mozilla.org/it/firefox/addon/tampermonkey/



Clicchiamo sul pulsante Installa per andare avanti:



Confermiamo l'installazione cliccando sul pulsante OK, tutto chiaro:



A questo punto colleghiamoci al seguente link per scaricare lo script "La7.tv direct link" e clicchiamo sul pulsante Installa questo script:
https://greasyfork.org/it/scripts/2130-la7-tv-direct-link 



Proseguiamo cliccando sul pulsante Installa:



Per verificare e gestire gli script attualmente installati basta cliccare sull'icona di Tampermonkey (in alto a destra) e sull'opzione Pannello di controllo:





A questo punto non resta che collegarci al sito di LA7 e scegliere il video da scaricare. Per il test ho utilizzato il seguente link (una puntata della serie ATLANTIDE):
https://www.la7.it/atlantide/rivedila7/atlantide-paolo-borsellino-depistaggio-di-stato-puntata-del-16102019-26-10-2019-289769

Come possiamo notare dall'immagine, sotto il video è comparso un pulsante con l'opzione MP4 Direct Link:



Clicchiamo con il tasto destro del mouse sul link e selezioniamo l'opzione Salva destinazione con nome...:



Salviamo il nostro file:



Attendiamo il download:



Il gioco è fatto ;)



Il componente Tampermonkey consente anche la gestione dell'aggiornamento automatico degli script dal menu omonimo:



Seguimi sui social per non perdere i prossimi aggiornamenti:





Sostieni il mio sito con una donazione libera su Paypal cliccando sul seguente pulsante:

 

Pubblicato in Informatica

Avevo già scritto un articolo in cui spiegavo la procedura per scaricare un video da Mediaset Play. Questa è la versione aggiornata testata e funzionante anche per Rai Play e Dplay.

La procedura è valida per tutti i contenuti disponibili in chiaro sul sito di streaming.

Questa volta per il download dei video utilizzeremo il programma EagleGet 2.1.5.20, un download manager a 360°. Questo software consente il download anche se non siamo registrati sui siti di streaming da cui scarichiamo i video. Inoltre l'interfaccia è disponibile anche in lingua Italiana.
 

DISCLAIMER

scaricare da Internet materiale protetto da diritto d’autore è illegale. Non è assolutamente mia intenzione incentivare la pirateria, pertanto non mi assumo alcuna responsabilità sull'uso delle informazioni presenti nell’articolo.

Mettiamoci al lavoro!

Colleghiamoci al sito http://www.eagleget.com/ per scaricare EagleGet. Clicchiamo sul pulsante DOWNLOAD NOW:



Salviamo il file:



Eseguiamo il file di installazione; clicchiamo su Custom Install (come evidenziato nell'immagine):



Disattiviamo le voci Start with Windows e Install Eagleget New tab. Clicchiamo quindi sul pulsate Install:



Il programma ci avvisa che verranno chiusi tutti i browser aperti prima di proseguire (salviamo il lavoro prima di continuare!). Confermiamo cliccando sul pulsante:



Clicchiamo sul pulsante Finish per terminare l'installazione:



La lingua italiana viene rilevata automaticamente; clicchiamo sul pulsante per impostarla:



Da questa finestra selezioniamo l'opzione evidenziata con Annunci (l'utilizzo del programma con annunci pubblicitari non invasivi). La seconda opzione non attiva gli annunci ma richiede la condivisione di una parte della nostra banda di navigazione per cui la sconsiglio:



Questa è l'interfaccia del programma:



Potrebbe essere richiesto l'accesso dal Firewall di Windows. Consentiamolo cliccando sul pultante Consenti accesso:



Cominciamo il test su Mediaset Play. Colleghiamoci alla pagina che contiene l'elenco delle puntate disponibili in streaming:
https://www.mediasetplay.mediaset.it/fiction/bittersweetingredientidamore_b100001458



Scegliamo la puntata che ci interessa cliccando sull'anteprima e copiamo il link:



Il link ha la seguente sintassi:
https://www.mediasetplay.mediaset.it/video/bittersweetingredientidamore/lunedi-10-giugno_F308759302000101 

Clicchiamo sull'icona evidenziata nell'immagine (il programma rileva la presenza del video in automatico facendo comparire una notifica):



Se non dovesse comparire la notifica (e l'avvio automatico della ricerca) incolliamo il link del video nel relativo campo e clicchiamo sull'icona a forma di lente di ingrandimento. Attendiamo qualche secondo (il programma avvia l'analisi del link):



Se lo desideriamo possiamo selezionare un percorso diverso di salvataggio cliccando sull'icona a forma di cartella in basso a destra:



Selezioniamo quindi la cartella che ci interessa (nel mio caso Desktop); confermiamo cliccando sul pulsante OK:



Avviamo infine il download cliccando sul pulsante Download in basso a destra:



Di default viene abilitato il monitor attività (la finestrella esterna al programma che sintetizza il/i download attivi). Per disattivarlo basta cliccare sulle impostazioni del programma (icona a forma di ingranaggio):



Nella sezione Notifiche selezionare l'opzione Nascondi sempre monitor attività. Confermiamo cliccando sul pulsante Chiudi. La modifica sarà attiva dal prossimo riavvio del programma:



Al termine del download possiamo cancellare il file dall'elenco cliccando sulla X:



Il video è scaricato senza problemi:



Rai Play

[AGGIORNAMENTO 10 FEBBRAIO 2021]
Per quanto riguarda Rai Play ho scritto un articolo ad hoc che trovate a questo link:
https://www.computermania.org/tutorial/informatica/come-scaricare-un-video-dal-sito-di-raiplay


Eseguiamo il test anche su Rai Play. Potrebbe comparire il seguente avviso. Non è un problema; non è necessario registrarci sul sito:



Copiamo il link del video (ho scaricato una puntata di N.C.I.S.). Il programma ne rileva automaticamente la presenza



Nel momento in cui clicchiamo sull'icona con la notifica il programma avvia automaticamente la ricerca del video:



Possiamo avviare il download come visto in precedenza:



Se nella finestra di downlad compare il messaggio Can't Resume vuol dire che non possiamo mettere in pausa il download ma che dobbiamo completarlo nella sessione in corso:



Dplay

PROCEDURA ALTERNATIVA PER IL DOWNLOAD DA DPLAY:
https://www.computermania.org/tutorial/informatica/come-scaricare-un-video-da-dplay-procedura-alternativa

Il sito ci comunica di disabilitare l'eventuale AdBlocker; non è necessario. Copiamo il link del video che ci interessa:



Il download va a buon fine anche su DPlay (ho scaricato una puntata di Bake Off Italia):



Il programma consente il download simultaneo di più video; possiamo visualizzare l'avanzamento complessivo cliccando su Coda a sinistra:



Sostieni il mio sito con una donazione libera su Paypal cliccando sul seguente pulsante:
 
 

Pubblicato in Varie
Etichettato sotto
Sabato, 21 Settembre 2019 15:56

Come scaricare video da Internet

Oggi vi spiego come scaricare un video da Internet utilizzando l'utility  gratuita 4K Video Downloader in versione portable (che non necessita di installazione). Il programma è semplicissimo e velocissimo da utilizzare. Funziona con YouTube, Facebook, Vimeo, Dailymotion, Flickr ecc...

Inoltre consente di estrapolare e salvare l'audio direttamente dal video di partenza.

Per prima cosa colleghiamoci al seguente sito per scaricare il programma:
https://www.softpedia.com/get/PORTABLE-SOFTWARE/Multimedia/Video/4k-Video-Downloader-Portable.shtml

Clicchiamo sul pulsante FREE DOWNLOAD:



Scegliamo la versione per il nostro Sistema Operativo cliccando sul relativo link come evidenziato nell'immagine (x86 per Windows a 32 bit e x64 per Windows a 64 bit; per verificare quale versione utilizziamo basta collegarci a questo sito: https://toolster.net/os_bit_checker):



Il download partirà automaticamente; salviamo il file cliccando sul pulsante OK:



Apriamo l'archivio ed estrapoliamo la cartella trascinandola sul Desktop:



Questo è il contenuto della cartella; apriamo il programma cliccando sul file evidenziato nell'immagine (4kvideodownloader):



Questa è l'interfaccia; il programma rileva automaticamente la lingua italiana:



A questo punto apriamo il video che vogliamo salvare e copiamo il link. Nel test ho scaricato da Youtube una puntata della serie TV turca Erkenci Kuş da 2 ore e 15 minuti disponibile con i sottotitoli in italiano.



Il programma rileva automaticamente l'URL. Basta cliccare sul pulsante "Incolla link" per avviare l'analisi:



Scegliamo la qualità, il percorso di salvataggio (cliccando su Choose) e sul pulsante Download per avviare lo scaricamento:



Salviamo il file cliccando sul relativo pulsante:



Dalla finestra principale possiamo visualizzare lo stato di avanzamento del download (molto rapido rispetto ad altri programmi o estensioni testate per scaricare video):



Al termine del download possiamo cancellare il link dall'elenco di download cliccando sulla "X" a destra:



Confermiamo cliccando sul pulsante Rimuovi:



Se vogliamo scaricare solo l'audio estrapolandolo dal video basta selezionare l'opzione Estrai audio dalla finestra che compare dopo che incolliamo il link e cliccare sul pulsate Estrai per avviare il download:



Questa è la faq ufficiale del programma:
https://www.4kdownload.com/it/help#faq

Nel caso in cui 4K Video Downloader non consenta di scaricare video da un particolare hosting è possibile segnalarlo alla mail ufficiale: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il team di sviluppo lo aggiungerà all'elenco dei siti supportati nell'arco di due/tre settimane.


Seguimi sui social per non perdere i prossimi aggiornamenti:





Sostieni il mio sito con una donazione libera su Paypal cliccando sul seguente pulsante:
 
 

Pubblicato in Informatica
Etichettato sotto
Pagina 1 di 2

Richiedi un tutorial
 Clicca qui per scoprire i servizi freelance perfetti per il tuo business!
Trova servizi di alta qualità per ogni prezzo. Nessuna tariffa oraria, solo prezzi per progetto.
Trova il freelance giusto per iniziare a lavorare sul tuo progetto in pochi minuti.

Sostieni il sito

Computermania.org è un sito amatoriale creato da un appassionato di informatica che ha dedicato centinaia di ore di lavoro (soprattutto notturne!), per offrire a tutti articoli e trucchi di qualità e per risolvere i problemi tecnologici quotidiani. Puoi dimostrare il tuo apprezzamento per il lavoro fatto effettuando una piccola donazione su PayPal cliccando sul seguente pulstante o collegandovi a questo link: https://www.paypal.me/robertopd79 GRAZIE! Roberto