Visualizza articoli per tag: microsoft

Come impostazione predefinita Microsoft Edge utilizza il motore di ricerca Bing nella pagina che si apre quando aprite una nuova scheda.

In realtà è possibile impostare un motore di ricerca diverso, ma solo per le ricerche effettuate direttamente dalla barra degli indirizzi.

Oggi vi spiego come impostare l'apertura di una nuova pagina di Google quando aprite una nuova scheda.

Per prima cosa bisogna aggiornare Edge all'ultima versione da questo link (cliccate sul pulsante Scarica il nuovo Microsoft Edge ora):
https://support.microsoft.com/it-it/help/4501095/download-the-new-microsoft-edge-based-on-chromium:



Verrà rilevato il vostro Sistema Operativo; cliccate su DOWNLOAD per procedere:



Accettate le condizioni di licenza cliccando sul pulsante Accetta e scarica:



Si aprirà questa schermata:



Partirà il download dopo qualche secondo; cliccate sul pulsante Salva file:



Eseguite l'installer con un doppio clic (se avete Edge aperto chiudetelo prima di procedere):



Confermate cliccando sul pulsante Esegui:



Al termine comparirà la seguente schermata di conferma; cliccate sul pulsante Inizia e seguite la procedura guidata:



Se lo desiderate è possibile sincronizzare i dati del browser con tutti i dispositivi connessi tramite il nostro account (fermo restando che la nuova installazione non farà perdere i preferiti che avevamo salvato in precedenza):



Al termine cliccate su Fatto:



L'installazione è andata a buon fine:



La versione attuale di Edge è la seguente:



Adesso sarete in grado di utilizzare anche le estensioni (addon) che utilizzate su Google Chrome.

Collegatevi a questo link per scaricare l'estensione Custom New Tab URL:
https://chrome.google.com/webstore/detail/custom-new-tab-url/mmjbdbjnoablegbkcklggeknkfcjkjia

Cliccate sul pulsante Consenti le estensioni di altri archivi per abilitare l'installazione degli addon di Chrome:



Cliccate quindi sul pulsante Consenti:



A questo punto potete cliccate sul pulsante Aggiungi:



Infine confermate cliccando sul pulsante Aggiungi estensione:



Un messaggio confermerà l'avvenuta installazione:



A questo punto cliccate sull'icona dell'estensione (alla destra della barra degli indirizzi) e dal menu a tendina cliccate su Opzioni estensione:



Incollate il link del motore di ricerca che vi interessa (o di qualsiasi altro sito preferito) e confermate cliccando su SAVE. Il link va inserito includento http:// o https://
 
Nel tutorial ho inserito https://www.google.com/:



Non vi resta che chiudere e riaprire Edge.

Da ora in poi ogni volta che aprite una nuova scheda si aprirà il sito che avete impostato in precedenza.


Seguimi sui social per non perdere i prossimi aggiornamenti:





Sostieni il mio sito con una donazione libera su Paypal cliccando sul seguente pulsante:
 
 

 

Pubblicato in Informatica
Etichettato sotto
Domenica, 29 Aprile 2018 06:55

Come selezionare più processi su Windows

Il task manager (o Gestione attività) di Windows consente di selezionare e di operare su un processo per volta. In alcuni casi può essere necessario selezionare più processi contemporaneamente per terminarli, riavviarli ecc... 
 
Oggi vedremo come selezionare contemporaneamente più processi su Windows 10 a 64 bit (la procedura funziona anche su versioni precedenti di Windows).
 
Utilizzeremo una piccola utility free che si chiama Process hacker (versione 2.39).
 
Possiamo scaricare il programma da questo link:
https://processhacker.sourceforge.io/
 
E' disponibile una versione portable. Basta eseguire il file ProcessHacker (la versione a 32 o 64 bit) e comparirà la seguente schermata; da qui selezioniamo i processi che desideriamo terminare tenendo premuto il tasto CTRL:
 
 
 
 Clicchiamo quindi con il tasto destro del mouse e scegliamo l'opzione che ci interessa tra quelle disponibili (nel nostro caso Terminate per terminare i processi):
 
 
 
Il gioco è fatto ;)

Sostieni il mio sito con una donazione libera su Paypal cliccando sul seguente pulsante:
 
 

Pubblicato in Informatica

Tempo fa stavo lavorando su un documento creato con Microsoft Word 2016. Dovevo apportare alcune modifiche ma il programma mi avvisava che non potevo editare il file in quanto la versione di Word che utilizzavo era senza licenza.

Fino a poco tempo prima il programma aveva funzionato regolarmente. Ecco di seguito una procedura che ho testato e che ha risolto il problema (su Sistema Windows 10 a 64 bit):

1. Aprire il Prompt dei Comandi come Amministratore:



2) per le versioni di Office a 32-bit scrivere (o copiare con CRTL+C/CTRL+V):

cd C:\Program Files(x86)\Microsoft Office\Office16 (il percorso di installazione può essere diverso da PC a PC)

per le versioni di Office a 64-bit scrivere:

cd C:\Program Files\Microsoft Office\Office16



3) Eseguire quindi il seguente comando per verificare le licenze:

cscript ospp.vbs /dstatusall

4) Infine eseguire il seguente comando per provare a riattivare Office:

cscript ospp.vbs /act

Il gioco è fatto ;)

Sostieni il mio sito con una donazione libera su Paypal cliccando sul seguente pulsante:
 
 

Pubblicato in Informatica

Richiedi un tutorial
 Clicca qui per scoprire i servizi freelance perfetti per il tuo business!
Trova servizi di alta qualità per ogni prezzo. Nessuna tariffa oraria, solo prezzi per progetto.
Trova il freelance giusto per iniziare a lavorare sul tuo progetto in pochi minuti.

Sostieni il sito

Computermania.org è un sito amatoriale creato da un appassionato di informatica che ha dedicato centinaia di ore di lavoro (soprattutto notturne!), per offrire a tutti articoli e trucchi di qualità e per risolvere i problemi tecnologici quotidiani. Puoi dimostrare il tuo apprezzamento per il lavoro fatto effettuando una piccola donazione su PayPal cliccando sul seguente pulstante o collegandovi a questo link: https://www.paypal.me/robertopd79 GRAZIE! Roberto