Visualizza articoli per tag: installazione

Mercoledì, 18 Marzo 2020 15:12

Come installare FFMPEG su Windows 10

FFmpeg (Fast Forward MPEG, letteralmente Avanzamento rapido MPEG), è una suite software open source che consente la registrazione/conversione/riproduzione audio e video. L'interfaccia è a riga di comando per cui non molto intuitiva per chi non l'ha mai utilizzata.

In questo tutorial vi spiego come installare il software su Windows 10 Home (il test è stato effettuato sulla versione a 64 bit).

Cominciamo subito!

Per prima cosa collegatevi a questo sito per scaricare il pacchetto compatibile per Windows:

https://ffmpeg.zeranoe.com/builds/

Selezionate il vostro Sistema operativo e cliccate sul pulsante Download Build
(nel tutorial ho scaricato la versione 4.2.2 Static per Windows a 64 bit):



Salvate il file:



Aprite il file con il vostro gestore di archivi (io utilizzo 7-Zip):



Scompattate l'archivio nel disco "C:" (Windows (C:):



Per selezionare la cartella di destinazione cliccate sul pulsante OK:



Confermate la copia dei files cliccando sul pulsante OK:



A questo punto rinominate la cartella da ffmpeg-4.2.2-win64-static a ffmpeg (questo solo per semplificare l'inserimento del comando visto che non è presente un'interfaccia grafica):
 


Questo è il contenuto della cartella scompattata:



Aprite la cartella bin e copiate il percorso:
C:\ffmpeg\bin



A questo punto scrivete "env" (senza virgolette) nel campo di ricerca del menu Start e cliccate su Invio per modificare le variabili di ambiente relative al Sistema:



Le Variabili di Ambiente sono stringhe che contengono informazioni ed impostazioni che possono essere utilizzate per controllare il comportamento ed il funzionamento di diversi programmi e del Sistema Operativo.

Potete ottenere lo stesso risultato cliccando la combinazione di tasti WIN+R  (per aprire la finestra Esegui) e scrivendo il comando SystemPropertiesAdvanced.exe:



Si aprirà questa finestra; cliccate su Variabili d'ambiente:



Questo è il risultato:



Cliccate su Path e poi sul pulsante Modifica... (o cliccateci sopra 2 volte):



Si aprirà questa finestra:



Cliccate sul pulsante Nuovo ed incollate il percorso che avete copiato in precedenza; confermate quindi cliccando sul pulsante OK:



A questo punto potete aprire il Promt dei comandi scrivendo cmd nel campo di ricerca del menu Start e poi cliccando con il tasto destro del mouse e selezionando l'opzione Esegui come amministratore:



Scrivete ffmpeg e confermate con Invio; se avete seguito alla lettera la procedura descritta dovrebbe avviarsi il programma:



Se dovesse apparire il messaggio di testo "ffmpeg non è riconosciuto come comando interno o esterno, un programma eseguibile o un file batch", significa che molto probabilmente avete inserito un percorso errato all'interno della variabile "path".



E adesso vediamo un esempio pratico di utilizzo di FFMPEG. Convertirò un file video in formato MP4 in un file audio in formato MP3. In pratica convertirò un video musicale in un file audio da copiare ed ascoltare. Il file video.mp4 si trova sul Desktop; per aprire la directory basta scrivere i comando cd desktop. A questo punto potete copiare il seguente codice e confermare con Invio:
ffmpeg -i video.mp4 -acodec libmp3lame -b:a 192k -vn audio.mp3



LAME è un software open source usato per codificare i file audio in formato MP3. 192k è il bitrate del file audio (che ne determina la qualità).

La conversione dura pochi secondi:




Il file mp3 verrà salvato nella stessa posizione del file video a meno che non si specifica un percorso diverso.


Vedi anche "Come scaricare un video da Dplay (procedura alternativa)" utilizzando youtube-dl:
https://www.computermania.org/tutorial/informatica/come-scaricare-un-video-da-dplay-procedura-alternativa


Seguimi sui social per non perdere i prossimi aggiornamenti:





Sostieni il mio sito con una donazione libera su Paypal cliccando sul seguente pulsante:
 
 

 

Hai un'idea o una richiesta per un tutorial? Scrivimi in privato e la valuterò per la stesura di un articolo!

Pubblicato in Informatica
Etichettato sotto

Oggi vedremo come installare WordPress utilizzando l'applicazione web Softaculous. Il programma consente l'installazione automatica di diversi script all'interno del proprio sito, inclusi i CMS più diffusi come Joomla, WordPress, Drupal ecc...

Nel tutorial ho effettuato il test su Aruba.

Cominciamo subito! Per prima cosa logghiamoci con le nostre credenziali da questo link:
https://managehosting.aruba.it/



Clicchiamo sul pulsante Pannello di controllo:



Dalla schermata principale clicchiamo sull'icona Softaculous App Installer come evidenziato nell'immagine:



Dall'elenco degli script disponibili selezioniamo quello che ci interessa installare (nel nostro caso WordPress):



Procediamo cliccando sul pulsante Installa (se lo desideriamo possiamo vedere una Demo di WordPress prima di installarlo):



Questa è la schermata di installazione del CMS. Dai menu a tendina selezioniamo il protocollo https://, il dominio a cui associarlo e la cartella di installazione. Se dobbiamo installare WordPress nella cartella principale possiamo lasciare il campo in bianco:



Inseriamo tutti i parametri richiesti e scegliamo il titolo e la descrizione del sito:



Impostiamo nome utente e password e e-mail dell'utente Admin del sito:



Se lo desideriamo possiamo installare un tema tra quelli disponibili:



Confermiamo cliccando sul pulsante Installa in basso; se lo desideriamo possiamo inserire un indirizzo e-mail a cui girare tutti i dettagli dell'installazione:



Attendiamo qualche secondo:



Al termine il software ci darà conferma dell'installazione con i link al sito e al pannello di amministrazione:



Se lo desideriamo possiamo Twittare l'avvenuta installazione di WordPress!


Seguimi sui social per non perdere i prossimi aggiornamenti:





Sostieni il mio sito con una donazione libera su Paypal cliccando sul seguente pulsante:
 
 

Pubblicato in Webmaster

Oggi voglio riproporre un vecchio tutorial che spiega passo passo come installare il sistema operativo Windows XP sul netbook Eee PC 701 di Asus. Il tutorial è a scopo puramente didattico e la ripubblicazione è stata richiesta da un vecchio fan di computermania.org.

L'Eee PC è una serie di netbook (mini portatili) sviluppata da ASUS e Intel. Il nome Eee (pronunciato come tre i) deriva dalla contrazione dello slogan "Easy to learn, Easy to work, Easy to play" o "Easy, Excellent and Exciting".




Il computer viene fornito con il Sistema Operativo Xandros (una distribuzione GNU/Linux) preinstallato, ed è stato recentemente affiancato, in alcuni modelli, dal sistema operativo Microsoft Windows XP preinstallato.



In questo tutorial vedremo come rimuovere il sistema preinstallato sostituendolo con una versione di Windows XP (Professional SP3) installandolo da cd.

La versione testata è già ottimizzata e include le principali applicazioni già nel pacchetto di installazione.

Per l'installazione del Sistema ho utilizzato un lettore/masterizzatore esterno della SAMSUNG (il modello SE-S084 al costo di circa 60 €):



Ho inoltre dotato il netbook di una ulteriore scheda di memoria di tipo SD:

Nella seguente immagine possiamo vedere che il lettore esterno prende l'alimentazione da 2 porte USB contemporaneamente; inoltre vediamo dov'è localizzato lo slot delle schede SD:



Prima di procedere ricordiamoci di collegare il netbook alla corrente con l'alimentatore.

Sostieni il mio sito con una donazione libera su Paypal cliccando sul seguente pulsante:
 
 



All'accensione del mini portatile premiamo il tasto F2 per entrare nel BIOS per impostare la sequenza di avvio dei dispositivi. Dalla schermata principale clicchiamo nel menu "Boot":



Selezioniamo la voce "Boot Device Priority":



Dobbiamo impostare come primo dispositivo di avvio il lettore esterno; per farlo clicchiamo sulla prima voce:



Comparirà l'elenco dei dispositivi disponibili; selezioniamo il lettore e confermiamo con Invio:



 

A questo punto salviamo le modifiche e usciamo dal BIOS cliccando sul pulsante F10:



Riavviamo il netbook con il CD di Windows nel lettore e avviamo da CD cliccando su un pulsante qualsiasi; partirà l'installazione di Windows:



Dopo un pò comparirà l'elenco delle partizioni disponibili nella memoria flash; eliminiamole una ad una selezionandole e cliccando sulla lettera "D" della tastiera:



Confermiamo con "L":



Facciamo la stessa cosa con le altre partizioni:



Sostieni il mio sito con una donazione libera su Paypal cliccando sul seguente pulsante:
 
 


Al termine visualizzeremo la memoria interna più quella della scheda esterna; selezioniamo il disco interno e clicchiamo su "Invio" per avviare l'installazione di Windows:



Formattiamo l'unità con il file system NTFS (va benissimo anche la formattazione Rapida):



Attendiamo qualche minuto:



Partirà la copia dei files del Sistema Operativo:



A un certo punto il sistema si riavvia; proseguiamo ignorando l'avviso di avvio da CD/DVD:



Sostieni il mio sito con una donazione libera su Paypal cliccando sul seguente pulsante:
 
 


La procedura di installazione continua; potrebbe durare anche un'ora:

 





Al termine dopo il riavvio potremo visualizzare il nostro nuovo desktop:



Riavviamo il netbook ed entriamo nel BIOS; impostiamo il lettore esterno come terzo dispositivo di avvio:







Sostieni il mio sito con una donazione libera su Paypal cliccando sul seguente pulsante:
 
 


Usciamo dal BIOS e all'avvio di Windows inseriamo in DVD di supporto a corredo del netbook:



Se abbiamo dimenticato di riconfigurare l'ordine di avvio dei dispositivi, avviando il netbook con il DVD di supporto comparirà la seguente schermata; per ignorarla clicchiamo su un pulsante qualsiasi e modifichiamo le impostazioni del BIOS come visto sopra:



All'avvio del DVD potrebbe presentarsi il seguente messaggio di avviso di installazione dei driver ACPI; confermiamo l'installazione cliccando su OK:



Questa è la schermata principale del DVD di supporto; per installare tutti i driver in un colpo solo clicchiamo sulla prima voce (ASUS InstAll):



Confermiamo con OK:



Il programma ci avvisa che saranno necessari 4 riavvii del Sistema; confermiamo cliccando su Yes:



La procedura è automatica:



Al termine dopo aver installato tutti i programmi preferiti inclusi quelli di sicurezza possiamo utilizzare tranquillamente il nostro "nuovo" netbook!



Il gioco è fatto! ;)

Sostieni il mio sito con una donazione libera su Paypal cliccando sul seguente pulsante:
 
 

Pubblicato in Informatica

Richiedi un tutorial
 Clicca qui per scoprire i servizi freelance perfetti per il tuo business!
Trova servizi di alta qualità per ogni prezzo. Nessuna tariffa oraria, solo prezzi per progetto.
Trova il freelance giusto per iniziare a lavorare sul tuo progetto in pochi minuti.

Sostieni il sito

Computermania.org è un sito amatoriale creato da un appassionato di informatica che ha dedicato centinaia di ore di lavoro (soprattutto notturne!), per offrire a tutti articoli e trucchi di qualità e per risolvere i problemi tecnologici quotidiani. Puoi dimostrare il tuo apprezzamento per il lavoro fatto effettuando una piccola donazione su PayPal cliccando sul seguente pulstante o collegandovi a questo link: https://www.paypal.me/robertopd79 GRAZIE! Roberto