Avevo già scritto un articolo in cui spiegavo la procedura per scaricare un video da Mediaset Play. Questa è la versione aggiornata testata e funzionante anche per Rai Play e Dplay.

La procedura è valida per tutti i contenuti disponibili in chiaro sul sito di streaming.

Questa volta per il download dei video utilizzeremo il programma EagleGet 2.1.5.20, un download manager a 360°. Questo software consente il download anche se non siamo registrati sui siti di streaming da cui scarichiamo i video. Inoltre l'interfaccia è disponibile anche in lingua Italiana.
 

DISCLAIMER

scaricare da Internet materiale protetto da diritto d’autore è illegale. Non è assolutamente mia intenzione incentivare la pirateria, pertanto non mi assumo alcuna responsabilità sull'uso delle informazioni presenti nell’articolo.

Mettiamoci al lavoro!

Colleghiamoci al sito http://www.eagleget.com/ per scaricare EagleGet. Clicchiamo sul pulsante DOWNLOAD NOW:



Salviamo il file:



Eseguiamo il file di installazione; clicchiamo su Custom Install (come evidenziato nell'immagine):



Disattiviamo le voci Start with Windows e Install Eagleget New tab. Clicchiamo quindi sul pulsate Install:



Il programma ci avvisa che verranno chiusi tutti i browser aperti prima di proseguire (salviamo il lavoro prima di continuare!). Confermiamo cliccando sul pulsante:



Clicchiamo sul pulsante Finish per terminare l'installazione:



La lingua italiana viene rilevata automaticamente; clicchiamo sul pulsante per impostarla:



Da questa finestra selezioniamo l'opzione evidenziata con Annunci (l'utilizzo del programma con annunci pubblicitari non invasivi). La seconda opzione non attiva gli annunci ma richiede la condivisione di una parte della nostra banda di navigazione per cui la sconsiglio:



Questa è l'interfaccia del programma:



Potrebbe essere richiesto l'accesso dal Firewall di Windows. Consentiamolo cliccando sul pultante Consenti accesso:



Cominciamo il test su Mediaset Play. Colleghiamoci alla pagina che contiene l'elenco delle puntate disponibili in streaming:
https://www.mediasetplay.mediaset.it/fiction/bittersweetingredientidamore_b100001458



Scegliamo la puntata che ci interessa cliccando sull'anteprima e copiamo il link:



Il link ha la seguente sintassi:
https://www.mediasetplay.mediaset.it/video/bittersweetingredientidamore/lunedi-10-giugno_F308759302000101 

Clicchiamo sull'icona evidenziata nell'immagine (il programma rileva la presenza del video in automatico facendo comparire una notifica):



Se non dovesse comparire la notifica (e l'avvio automatico della ricerca) incolliamo il link del video nel relativo campo e clicchiamo sull'icona a forma di lente di ingrandimento. Attendiamo qualche secondo (il programma avvia l'analisi del link):



Se lo desideriamo possiamo selezionare un percorso diverso di salvataggio cliccando sull'icona a forma di cartella in basso a destra:



Selezioniamo quindi la cartella che ci interessa (nel mio caso Desktop); confermiamo cliccando sul pulsante OK:



Avviamo infine il download cliccando sul pulsante Download in basso a destra:



Di default viene abilitato il monitor attività (la finestrella esterna al programma che sintetizza il/i download attivi). Per disattivarlo basta cliccare sulle impostazioni del programma (icona a forma di ingranaggio):



Nella sezione Notifiche selezionare l'opzione Nascondi sempre monitor attività. Confermiamo cliccando sul pulsante Chiudi. La modifica sarà attiva dal prossimo riavvio del programma:



Al termine del download possiamo cancellare il file dall'elenco cliccando sulla X:



Il video è scaricato senza problemi:



Rai Play

Eseguiamo il test anche su Rai Play. Potrebbe comparire il seguente avviso. Non è un problema; non è necessario registrarci sul sito:



Copiamo il link del video (ho scaricato una puntata di N.C.I.S.). Il programma ne rileva automaticamente la presenza



Nel momento in cui clicchiamo sull'icona con la notifica il programma avvia automaticamente la ricerca del video:



Possiamo avviare il download come visto in precedenza:



Se nella finestra di downlad compare il messaggio Can't Resume vuol dire che non possiamo mettere in pausa il download ma che dobbiamo completarlo nella sessione in corso:



Dplay

Il sito ci comunica di disabilitare l'eventuale AdBlocker; non è necessario. Copiamo il link del video che ci interessa:



Il download va a buon fine anche su DPlay (ho scaricato una puntata di Bake Off Italia):



Il programma consente il download simultaneo di più video; possiamo visualizzare l'avanzamento complessivo cliccando su Coda a sinistra:



Sostieni il mio sito con una donazione libera su Paypal da questo link:
paypal.me/robertopd79

Oggi vediamo insieme come sostituire il cielo di una foto con l'ottimo programma Luminar. La versione attuale è la 3. A breve verrà rilasciata la 4.

Il programma è a pagamento e si può scaricare da qui:
https://skylum.com/it/luminar

Il test è stato effettuato sulla seguente foto:



Cominciamo subito!

Importiamo la foto da modificare cliccando sul simbolo evidenziato in alto a sinistra; selezioniamo quindi l'opzione Apri immagini per modifica rapida:



Selezioniamo la foto da modificare e clicchiamo sul pulsante Apri
:



Ecco il risultato e l'interfaccia del programma:



In alto a destra clicchiamo sul simbolo "+" e su Aggiungi nuovo layer all'immagine:



Selezioniamo l'immagine con il cielo da sovrapporre all'immagine di partenza e clicchiamo sul pulsante Apri:



La nuova immagine si ridimensionerà automaticamente sull'immagine originale:



Sul livello attivo clicchiamo sul simbolo del pennello e dalla tendina selezioniamo l'opzione Maschera gradiente:



Come suggerito clicchiamo sull'immagine e disegnamo il gradiente:



Utilizziamo le guide per spostare il gradiente (orientiamoci sulla linea dell'orizzonte) fino ad ottenere un risultato accettabile. Confermiamo cliccando sul pulsante Fatto:



Adesso dobbiamo rifinire la maschera. Clicchiamo sull'icona del pennello e dalla tendina selezioniamo l'opzione Pennello:



Aumentiamo lo zoom dell'immagine con la rotellina del mouse; selezioniamo l'opzione Cancella per rimuovere i punti in cui la mashera si è sovrapposta agli oggetti. Ridimensioniamo il pennello in base alle esigenze (se aumentiamo lo zoom riduciamo la dimensione del pennello). Se lo desideriamo possiamo modificare anche l'opacità e la delicatezza del pennello. Nei bordi estremi e frastagliati possiamo agire con dei clic ripetuti per fare un lavoro più pulito. Al termine clicchiamo sul pulsante Fatto:



Se lo desideriamo possiamo visualizzare la maschera per modifiche più accurate. Basta cliccare sull'icona evidenziata:



Per "amalgamare" le 2 foto possiamo aggiungere un livello di regolazione cliccando sul simbolo "+" e su Aggiugni nuovo layer di regolazione...:



Clicchiamo quindi sul pulsante Aggiungi filtri e selezioniamo quello che riteniamo più adatto. Nel tutorial ho scelto Brillantezza/Calore e l'ho impostato a 10:



Il programma ci consente di visualizzare l'immagine prima/dopo con un selettore orizzontale che possiamo muovere a piacimento:



Per salvare la foto clicchiamo sul menu File e poi su Esporta...:



Scegliamo il percorso di salvataggio, il nome, il formato e la qualità e confermiamo cliccando sul pulsante Esporta:



Ecco il risultato finale:



Seguimi sui social per non perdere i prossimi aggiornamenti:





Sostieni il mio sito con una donazione libera su Paypal da questo link:
paypal.me/robertopd79

Oggi vi spiego come disattivare in pochissimi passaggi le storie di Facebook su un PC con Firefox o Google Chrome. Per farlo utilizzeremo l'addon Hide Facebook stories.

Se usate Firefox collegatevi al link ufficiale per il download e cliccate sul pulsante Aggiungi a Firefox:
https://addons.mozilla.org/it/firefox/addon/hide-facebook-stories/




Cliccate poi sul pulsante Installa:



Confermate cliccando sul pulsante OK, tutto chiaro (in alto a destra):



Le stories si disattiveranno immediatamente; non è necessario aggiornare la Home.

Prima:




Dopo:



L'addon è disponibile anche per Chrome cliccando qui; per installarlo cliccate sul pulsante Aggiungi:



Confermate cliccando sul pulsante Aggiungi estensione:



Avete terminato:



Seguimi sui social per non perdere i prossimi aggiornamenti:





Sostieni il mio sito con una donazione libera su Paypal da questo link:
paypal.me/robertopd79

Come scaricare video da Internet

Oggi vi spiego come scaricare un video da Internet utilizzando l'utility  gratuita 4K Video Downloader in versione portable (che non necessita di installazione). Il programma è semplicissimo e velocissimo da utilizzare. Funziona con YouTube, Facebook, Vimeo, Dailymotion, Flickr ecc...

Inoltre consente di estrapolare e salvare l'audio direttamente dal video di partenza.

Per prima cosa colleghiamoci al seguente sito per scaricare il programma:
https://www.softpedia.com/get/PORTABLE-SOFTWARE/Multimedia/Video/4k-Video-Downloader-Portable.shtml

Clicchiamo sul pulsante FREE DOWNLOAD:



Scegliamo la versione per il nostro Sistema Operativo cliccando sul relativo link come evidenziato nell'immagine (x86 per Windows a 32 bit e x64 per Windows a 64 bit; per verificare quale versione utilizziamo basta collegarci a questo sito: https://toolster.net/os_bit_checker):



Il download partirà automaticamente; salviamo il file cliccando sul pulsante OK:



Apriamo l'archivio ed estrapoliamo la cartella trascinandola sul Desktop:



Questo è il contenuto della cartella; apriamo il programma cliccando sul file evidenziato nell'immagine (4kvideodownloader):



Questa è l'interfaccia; il programma rileva automaticamente la lingua italiana:



A questo punto apriamo il video che vogliamo salvare e copiamo il link. Nel test ho scaricato da Youtube una puntata della serie TV turca Erkenci Kuş da 2 ore e 15 minuti disponibile con i sottotitoli in italiano.



Il programma rileva automaticamente l'URL. Basta cliccare sul pulsante "Incolla link" per avviare l'analisi:



Scegliamo la qualità, il percorso di salvataggio (cliccando su Choose) e sul pulsante Download per avviare lo scaricamento:



Salviamo il file cliccando sul relativo pulsante:



Dalla finestra principale possiamo visualizzare lo stato di avanzamento del download (molto rapido rispetto ad altri programmi o estensioni testate per scaricare video):



Al termine del download possiamo cancellare il link dall'elenco di download cliccando sulla "X" a destra:



Confermiamo cliccando sul pulsante Rimuovi:



Se vogliamo scaricare solo l'audio estrapolandolo dal video basta selezionare l'opzione Estrai audio dalla finestra che compare dopo che incolliamo il link e cliccare sul pulsate Estrai per avviare il download:



Questa è la faq ufficiale del programma:
https://www.4kdownload.com/it/help#faq

Nel caso in cui 4K Video Downloader non consenta di scaricare video da un particolare hosting è possibile segnalarlo alla mail ufficiale: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il team di sviluppo lo aggiungerà all'elenco dei siti supportati nell'arco di due/tre settimane.


Seguimi sui social per non perdere i prossimi aggiornamenti:





Sostieni il mio sito con una donazione libera su Paypal da questo link:
paypal.me/robertopd79

Alcuni video su Youtube potrebbero essere bloccati in determinati paesi per motivi di copyright. Il messaggio di errore che potrebbe comparire è il seguente:

Video non disponibile
Questo video include contenuti di "xxx", che ne ha bloccato la riproduzione nel tuo paese per motivi di copyright
.

 

DISCLAIMER

Le informazioni contenute in questa guida sono a puro scopo informativo e didattico. Non è assolutamente mia intenzione promuovere qualsivoglia tipo di attività illegale e non mi assumo alcuna responsabilità circa l’uso che farai delle indicazioni in oggetto.

Se continui nella lettura dichiari di aver compreso ed accettato le precedenti condizioni.

Di seguito una schermata di esempio:



Il contenuto del campo "xxx" è relativo al proprietario dei diritti di riproduzione del video.

Come risolvere?

Per prima cosa copiamo il link del video che non riusciamo a visualizzare; per farlo basta selezionare il video con il tasto destro del mouse e cliccare sull'opzione Copia indirizzo (se utilizziamo Firefox):



Se utilizziamo Chrome l'opzione da selezionare è Copia indirizzo link:



Possiamo copiare il link anche dalla barra degli indirizzi (ma se il video fa parte di una playlist avremo pochissimi secondi per farlo, in quanto verremo subito dirottati al primo video successivo che si visualizza regolarmente):



A questo punto colleghiamoci al seguente sito:
https://www.proxfree.com/youtube-proxy.php



Nella parte inferiore incolliamo il link che abbiamo copiato in precedenza nel campo evidenziato:





Dal menu a tendina Server Location scegliamo un paese esterno all'Europa (io ho selezionato United States West (CA); infine clicchiamo sul pulsante PROXYFREE. In questo modo faremo credere a Youtube che ci stiamo collegando dagli Stati Uniti dove il blocco non è attivo per questo video:



Adesso il video sarà visualizzato:



Per salvare il video basta cliccarci sopra con il tasto destro del mouse e selezionare l'opzione Salva video come... (se utilizziamo Firefox):



Anche se utilizziamo Chrome l'opzione è Salva video come...:



Rinominiamo il file (il nome predefinito assegnato è videoplayback) e scegliamo dove salvarlo (il file verrà salvato in formato MP4):



Il sito https://www.proxfree.com/youtube-proxy.php consente di scaricare anche i video di Youtube non bloccati con la stessa procedura vista in precedenza.

Il gioco è fatto!

Se non riesci a scaricare un video con questa procedura leggi il seguente articolo correlato:
 
Come scaricare video da Internet
https://www.computermania.org/tutorial/informatica/come-scaricare-video-da-internet


Seguimi sui social per non perdere i prossimi aggiornamenti:





Sostieni il mio sito con una donazione libera su Paypal da questo link:
paypal.me/robertopd79

E' possibile emulare il Nintendo 3DS al PC? Certamente! Oggi vi spiego come farlo con l'emulatore Citra, sviluppato nell'Aprile 2014.

Il nome di Citra deriva da "CTR", che è il nome del modello originale del 3DS. Il programma consente di eseguire quasi tutti i giochi homebrew (
creati da appassionati e distribuiti gratuitamente) e molti giochi commerciali.

L'emulatore deve essere eseguito su una CPU x64 e su PC abbastanza recenti (per evitare malfunzionamenti).


Il team che ha sviluppato l'emulatore ne sta realizzando uno anche per Nintendo Switch, chiamato yuzu.

DISCLAIMER

Le informazioni contenute in questo tutorial sono a puro scopo didattico. Il webmaster non si assume alcuna responsabilità, implicita o esplicita, per qualsiasi altro uso.

Nel tutorial verranno omessi il link per scaricare materiale protetto da copyright.


Cominciamo subito! Colleghiamoci al sito ufficiale e clicchiamo sul pulsante Download for Windows, Linux and Mac:
https://citra-emu.org/



Clicchiamo quindi sul pulsante Downaload for Windows x64:



Avviamo l'installazione del programma con un doppio clic e clicchiamo sul pulsante Successivo:



In questa finestra lasciamo l'impostazione predefinita Citra Nightly (il componente Citra Canary è la versione con funzionalità in via di sviluppo non testate al 100%):



Accettiamo il contratto di licenza e seguiamo la procedura guidata:



Clicchiamo sul pulsante Installa:



L'installer procederà con il download dell'archivio:



Attendiamo che compaia la seguente finestra:



Ecco l'interfaccia dell'emulatore (chiudiamo la finestrella popup se non ci interessa condividere i dati di utilizzo del programma):



L'interfaccia è già in lingua italiana. E' possibile caricare direttamente il file del gioco che ci interessa o installarlo. Nel tutorial installerò un gioco da un archivio CIA. Clicchiamo sul menu File e scegliamo l'opzione Installa CIA...
Un file CIA è un archivio importabile utilizzato per installare il contenuto del gioco su un dispositivo portatile Nintendo 3DS:



Selezioniamo
il file con estensione .CIA e clicchiamo sul pulsante Apri:



L'installazione è abbastanza rapida:



Per avviare il gioco clicchiamo due volte sul titolo:



Al primo avvio il firewall di Windows ci richiede il consenso per l'esecuzione in rete dell'emulatore (possiamo chiudere la finestra):



Ecco come si presenta la schermata quando avviamo un gioco:



Possiamo interagire con il mouse cliccando nella sezione inferiore con il titolo del gioco e sui relativi pulsanti che compaiono:





Dal menu Emulazione possiamo mettere in pausa, stoppare o riavviare il gioco, avviare la configurazione e l'impostazione dei trucchi:



Le impostazioni di configurazione includono i settaggi dei controlli che possiamo personalizzare:



Dal menu Visualizza è possibile scegliere le impostazioni dello schermo:



Se disponiamo di un file di gioco eseguibile (dal menu File>Carica file...) i formati supportati sono .3ds, .3dsx, .elf, .axf, .cci, .cxi, .app:



Buon divertimento!

Seguimi sui social per non perdere i prossimi aggiornamenti:





Sostieni il mio sito con una donazione libera su Paypal da questo link:
paypal.me/robertopd79

Oggi vi spiego come risolvere l'errore "Tor Browser in already running, but is not responding. The old Tor Browser process must be closed to open a new window" che non consente l'avvio del browser Pirate Tor Browser 8.5.3:



Cliccando sul pulsante Close Tor Browser potrebbe comparire un secondo messaggio di errore:
You Tor Browser profile cannot be loaded. It may be missin or inaccessible



Come risolvere? Apriamo il seguente percorso dentro la cartella del programma:
Pirate.Tor.Browser.0.8.(8.5.3)\Browser\TorBrowser\Data\Browser\profile.default

Selezioniamo e cancelliamo il file parent.lock (il file verrà rigenerato automaticamente al successivo avvio):



Possiamo riaprire il programma che adesso si avvierà regolarmente:





La procedura è stata testata con successo su Windows 10 Home a 64 bit.

Seguimi sui social per non perdere i prossimi aggiornamenti:





Sostieni il mio sito con una donazione libera su Paypal da questo link:
paypal.me/robertopd79

Oggi vedremo come impostare il backup automatico di una cartella che si trova in una rete aziendale (su un NAS condiviso) utilizzando il programmino gratuito Everyday Auto Backup 3.5

Il backup verrà effettuato su una cartella locale di uno dei PC collegati alla rete.

Cominciamo subito!

Colleghiamoci al sito ufficiale e clicchiamo sul pulsante Download per scaricare e salvare l'installer:
http://www.backupsoft.net/download.htm





Procediamo con l'installazione cliccando sul pulsante Next:



Clicchiamo sul pulsante Next nelle 3 finestre successive finchè non compare questa schermata; clicchiamo sul pulsante Install per avviare l'installazione:



Attendiamo qualche secondo e clicchiamo sul pulsante Finish per avviare il programma (lasciamo il segno di spunta su Launch Everyday Auto Backup):



Questa è l'interfaccia del programma; chiudiamo la finestrella che ci chiede se vogliamo visitare il sito ufficiale per verificare se sono state rilasciate nuove versioni del software. Clicchiamo sul pulsante evidenziato nell'immagine per avviare un nuovo progetto (Project):



Nel primo campo impostiamo il nome del progetto che stiamo creando; nel campo Source directory impostiamo il percorso della cartella da backuppare; nel campo Destination directory specifichiamo la cartella dove salvare i nostri backup.

Possiamo copiare e incollare il percorso della cartella di rete di cui dobbiamo fare il backup.

Il programma consente il backup anche delle sottocartelle (Include subdirectories) e la scansione programmata ogni Minuto, Ora, Giorno, Settimana, Mese o manualmente.

Nella sezione Start backup è possibile impostare il backup all'avvio del Sistema o ad un'ora specificata.

La sezione Overwrite option ci consente di impostare la sovrascrittura dei files totale (opzione uno) o solo dei nuovi files.

Al termine confermiamo cliccando sul pulsante Save:



Il programma non consente il backup del singolo file ma solo di una cartella (e/o le eventuali sottocartelle).

Nella finestra principale del programma possiamo vedere l'elenco dei progetti che abbiamo creato con la sintesi delle impostazioni; per modificare un progetto basta un doppio clic sul relativo record (o selezionare il record e cliccare sul pulsante Edit):



Nel tab Today's tasks possiamo vedere la sintesi delle operazioni previste nella giornata:



Il tab Log contiene lo storico di tutte le operazioni effettuate:



Nel tab Options possiamo impostare alcune configurazioni come l'esecuzione automatica del programma all'avvio di Windows (Start with Windows):



Dopo che viene eseguito il backup automatico che abbiamo impostato compare una notifica nella tray bar:



Il backup manuale può essere avviato in qualsiasi momento (anche se abbiamo impostato quello automatico); in questo caso dobbiamo cliccare sul pulsante Backup Now e confermare la richiesta cliccando su Si:

A questo link è disponibile la versione portable del programma:
https://www.afterdawn.com/software/security/backup_tools/everyday_auto_backup_portable.cfm

Purtroppo non si avvia su Windows 10:



Per farlo funzionare è necessario integrare una libreria DLL nella cartella di Sistema.

Il programma portable è stato testato con successo su Windows 7 Professional a 32 bit.

Seguimi sui social per non perdere i prossimi aggiornamenti:
 
 
 
 

 
 
Sostieni il mio sito con una donazione libera su Paypal da questo link:
 paypal.me/robertopd79

Esistono diversi siti che consentono il download di video da Facebook; eccone alcuni:

https://fbdown.net/it/
https://fbdownloader.net/

Quando un video viene impostato come privato questi siti non funzionano e generano i seguenti messaggi di errore:

-Uh-Oh! Questo video potrebbe essere privato e non pubblico.

-The video link you submitted cannot be converted. Please check the URL and try again.


Oggi vi spiego come scaricare un video su Facebook anche se impostato come privato. Il test è stato effettuato su una pagina ma la procedura funziona anche sui profili e sui gruppi.

Cominciamo subito!

Colleghiamoci alla pagina in cui è presente il video impostiamo la qualità più alta ed eseguiamolo:



Clicchiamo nuovamente sul video (una volta) per farlo aprire in una pagina dedicata:



A questo punto clicchiamo con il tasto destro del mouse in una sezione libera della pagina e selezioniamo l'opzione Visualizza sorgente pagina (o utilizziamo la combinazione di tasti CTRL+U):



Si aprirà una finestra con il codice sorgente della pagina:



Clicchiamo con il tasto destro del mouse e utilizziamo l'opzione Seleziona tutto:



Sempre con il tasto destro del mouse selezioniamo l'opzione Copia (o la combinazione di tasti CTRL+C):



Colleghiamoci al seguente sito:
https://www.getfvid.com/it/private-downloader



Incolliamo il codice copiato in precedenza nell'apposito campo; clicchiamo quindi sul pulsante SCARICARE e attendiamo una decina di secondi::



Procediamo cliccando sul pulsante Scaricare per eseguire il download (a sinistra è possibile vedere l'anteprima del video che stiamo per scaricare):



Procediamo con il download cliccando sul pulsante OK:



Attendiamo il download e il gioco è fatto!

Sostieni il mio sito con una donazione libera su Paypal da questo link:
paypal.me/robertopd79

Oggi vi spiego come attivare l'inoltro automatico della posta del vostro account Gmail a un altro indirizzo di posta elettronica.  Questa impostazione può essere utile in diversi casi come ad esempio se gestiamo l'account di una terza persona.

Procediamo subito. Colleghiamoci al nostro account e clicchiamo sull'icona con il simbolo dell'ingranaggio in alto a destra; dal menu selezioniamo l'opzione Impostazioni:



Clicchiamo sulla scheda Inoltro e POP/IMAP:



Si aprirà la seguente schermata; clicchiamo sul pulsante Aggiugni un indirizzo di inoltro:



Inseriamo l'indirizzo di posta elettronica di inoltro:



Confermiamo cliccando sul pulsante Procedi:



Verrà richiesto di confermare l'indirizzo che abbiamo inserito. Apriamo la mail che contiene il codice di conferma generato e annotiamolo:



Inseriamo il codice di verifica nell'apposito campo e confermiamo cliccando sul pulsante Verifica:



Uno messaggio ci conferma l'avvenuta verifica:



L'indirizzo di inoltro comparirà nel relativo campo; confermiamo l'inoltro selezionando l'opzione a fianco (Inoltra una copia della posta in arrivo a):



Se lo desideriamo possiamo impostare un filtro da associare all'inoltro della posta cliccando sul linc creazione di un filtro:



Si aprirà la seguente finestra:



Scegliamo che tipo di filtro impostare (mittente, oggetto, parole chiave ecc...) e confermiamo cliccando su Crea filtro:



Scegliamo l'azione da associare al filtro (nel mio caso "Inoltra a:" selezionando dalla tendina l'indirizzo impostato in precedenza e confermiamo cliccando sul pulsante Crea filtro:

Confermiamo il tutto cliccando sul pulsante Salva modifiche in basso:



Il gioco è fatto!

Sostieni il mio sito con una donazione libera su Paypal da questo link:
paypal.me/robertopd79

Se ti sono stato utile e il mio sito ti sembra interessante supporta il mio lavoro con una donazione libera su Paypal (paypal.me/robertopd79) o dai un'occhiata alla mia "lista dei desideri su Amazon" cliccando sulla seguente immagine:

Richiedi un tutorial