Roberto Ponzù Donato

Roberto Ponzù Donato

Sabato, 03 Dicembre 2022 09:46

Come acquistare a rate su Amazon con Cofidis

Da un pò di tempo Amazon offre la possibilità di effettuare acquisti con finanziaria attraverso Cofidis. L'importo finanziabile è compreso tra 100 e 1500 Euro e fino a 24 rate. Oggi vi descrivo tutta la procedura e tutte le info e i documenti richiesti. Prima di cominciare alcune informazioni preliminari.

Nella scheda del prodotto che dovete acquistare potreste trovare una di queste voci
:

-Acquista subito e paga a rate con Cofidis al check-out
-Acquista subito e paga a rate a Tasso Zero con Cofidis al check-out
-Paga i tuoi acquisti a rate a tasso zero con Cofidis. Esclusiva Amazon Prime. Fino al xx/xx/xxxx

Soltanto dove è specificato "a tasso zero" non sono previsti costi aggiuntivi. Nel primo caso è previsto un TAEG del 12,84%.

In generale, prima di effettuare qualsiasi acquisto su Amazon, vi consiglio di installare l'estensione Keepa per monitorare il grafico dello storico e l'andamento del prezzo.

Il prezzo del prodotto che ho rilevato è cambiato 3 volte in circa un mese e mezzo (alcune offerte potrebbero essere personalizzate e dedicate ai clienti Prime):

-Euro 699,99 con opzione Acquista subito e paga a rate con Cofidis al check-out

-Euro 799,99 con opzione Paga i tuoi acquisti a rate a tasso zero con Cofidis. Esclusiva Amazon Prime. Fino al 12/10/2022

-Euro 549,99 (Offerta Black Friday) con opzione Acquista subito e paga a rate con Cofidis al check-out

Il prezzo del prodotto potrebbe essere più elevato nel caso in cui venga proposta la vendita con rate a tasso zero (nel primo caso il prodotto era venduto ad Euro 699,99. Il prezzo finale in 24 rate era pari ad Euro 791,93)

DOCUMENTI E INFORMAZIONI RICHIESTE

Prima di procedere con l'acquisto preparate una scansione o una fotografia dei seguenti documenti:
-Tessera sanitaria (fronte e retro in files separati)
-Patente di guida (fronte e retro in files separati) o Passaporto

I files possono essere in formato JPG o PNG. La dimensione non deve superare i 10 MB. Nel caso di files in formato PDF la dimensione non deve superare i 2 MB. Fate in modo che non vi siano riflessi di luce/flash sui documenti.

Altre info richieste (vi conviene preparare tutto prima per procedere spediti ed evitare che scada la sessione):
-CODICE FISCALE
-IBAN
-Numero patente (lo trovate nella parte anteriore al punto 5)
-Data emissione e data scadenza Patente
-Luogo di emissione Patente
-Numero Tessera Sanitaria
-Data scadenza tessera sanitaria
-Informazioni sulla situazione lavorativa (tipo di attività, tipo di contratto, data inizio/fine contratto e recapito del datore di lavoro, reddito netto mensile e numero mensilità). Non mi è stato richiesto di importare una busta paga.

Per il tutorial ho acquistato uno smartphone Oppo Find X5 in 12 rate a tasso zero. Potete trovarlo a questo link:
https://amzn.to/3u0bPeb (se non visualizzate il link disattivate l'AdBlock)

Selezionate l'opzione Pagamento in unica soluzione e cliccate sul pulsante Aggiungi al carrello:



Visto il prezzo del prodotto al momento della consegna bisognerà comunicare al corriere una password che verrà comunicata via mail/notifica su app. Nella sezione Modalità di pagamento cliccate su Modifica:



Selezionate l'opzione Paga a rate con Cofidis e cliccate sul pulsante Utilizza questo metodo di pagamento:



Cliccate su Utilizza questa modalità di pagamento (da notare che anche acquistando a rate eventuali buoni sconto attivi verranno scalati automaticamente dal totale):



In alternativa potrebbe comparire il seguente messaggio. Cliccate su Paga a rate con Cofidis:



Da qui in poi verrete reindirizzati sul sito di Cofidis. Sono previsti 10 step.



In realtà il tasso zero è previsto fino ad un acquisto in 12 rate. In caso di pagamento fino a 18 o 24 rate il TAN è sempre 0 ma il TAEG 12,84%. Per ogni opzione è visualizzato il prezzo finale. Nel mio caso ho selezionato 12 rate. Cliccate su Continua per proseguire:





Inserite il vostro CODICE FISCALE e specificate se siete il Richiedente o no. Le voci successive sono relative all'accettazione di comunicazioni con finalità di Marketing/Profilazione (decidete voi se accettare o meno). Cliccate su Continua:





Il terzo step è relativo ai dati anagrafici e alla mail che risultano già importati da Amazon. Cliccate su Continua per proseguire:





Nello step 4 dovete caricare i vostri documenti. Cliccate su Trasmetti in corrispondenza della Tessera Sanitaria:



Caricate il fronte e il retro del documento cliccando sui relativi pulsanti:



Cliccate sul pulsante Continua per andare avanti:



Fate la stessa cosa per la Patente (o il Passaporto):



Dopo aver caricato entrambi i documenti cliccate sul pulsante Continua:





Nello step 5 dovete ci sarà un riepilogo dei dati personali. Se siete una Persona Politicamente esposta selezionate l'opzione relativa. A questo punto inserite le seguenti informazioni:

IBAN
Numero patente (lo trovate nella parte anteriore al punto 5)
Data emissione e data scadenza Patente
Luogo di emissione Patente
Numero Tessera Sanitaria
Data scadenza tessera sanitaria






Nello step 6 verranno importati i vostri dati di residenza. Cliccate sul pulsante Continua per proseguire:





Nello step 7 dovete inserire le informazioni sulla situazione familiare (Stato civile, numero familiari). Sono richieste inoltre le informazioni sulla situazione lavorativa (tipo di attività, tipo di contratto, data inizio/fine contratto e recapito del datore di lavoro, reddito netto mensile e numero mensilità). Infine bisogna comunicare se l'abitazione è di proprietà o meno e da quanto tempo:





Nello step 8 è presente un riepilogo delle informazioni inserite in precedenza. E' già possibile scaricare i documenti relativi al contratto in formato PDF.



Nello step 9 è richiesta la firma del contratto (che potrete scaricare in formato PDF). Verrà inviato un codice di conferma di 6 cifre via SMS:



Inseritelo in fondo alla pagina utilizzando il tastierino e il mouse:



Cliccate sul pulsante Firma elettronicamente:





Lo step 10 conferma l'avvenuta accettazione o meno della richiesta di finanziamento:



Entro 10 secondi verrete reindirizzati ad Amazon che confermerà l'avvenuto ordine:



La prima rata sarà addebitata da Cofidis il primo giorno del mese e dopo che siano trascorsi almeno 25 giorni dalla data di spedizione del prodotto.

Nel caso in cui la richiesta di finanziaria non dovesse andare a buon fine, potete riprovare non prima di 30 giorni dopo dalla data di non accettazione.

Per altre FAQ potete consultare questo link:
https://www.cofidis.it/it/soluzioni/creditline.html


Seguimi sui social per non perdere i prossimi aggiornamenti:





Sostieni il mio sito con una donazione libera su Paypal cliccando sul seguente pulsante:
 
 


 




Hai una richiesta per un tutorial?
Scrivimi in privato e l'idea più originale verrà pubblicata sul sito!

Avete acquistato un nuovo smartphone e dovete abilitare l'app Postepay? In questo articolo vi spiego come fare. Tenete a portata di mano il vecchio smartphone.



 Procedete all'installazione dell'app sul nuovo dispositivo e avviatela cliccando sul pulsante ACCEDI:





Inserite le credenziali (sono le stesse che utilizzate per loggarvi al sito di Poste Italiane):





Per abilitare il dispositivo ad operare cliccate su INIZIA:





Cliccate su Autorizza con il tuo dispositivo preferito (in questo caso il modello precedente era uno Xiaomi MI A2):





Comparirà il messaggio "Stai abilitando il nuovo dispositivo come preferito, su cui riceverai tutte le notifiche di accesso e di autorizzazione dei pagamenti". Cliccate su CONFERMA per andare avanti:





Arriverà una notifica sul vecchio dispositivo (Richiesta di autorizzazione da altro dispositivo). Cliccateci su:





Inserite il codice PosteID (nel frattempo il nuovo dispositivo è in attesa di leggere il QR code che sta per essere generato):



Comparirà un QR code che potete inquadrare con il nuovo dispositivo (non perdete troppo tempo altrimenti l'operazione potrebbe non andare a buon fine):





Per completare l'operazione è necessario creare un nuovo codice PosteID; cliccate sul pulsante CREA:





Inserite il codice PosteID (non può contenere caratteri tutti uguali o sequenze crescenti/decrescenti in caso di codice tutto numerico):





Attendete qualche secondo:



Un messaggio confermerà l'avvenuta attivazione. Cliccate su ACCEDI:





L'app è stata correttamente abilitata:



Seguimi sui social per non perdere i prossimi aggiornamenti:





Sostieni il mio sito con una donazione libera su Paypal cliccando sul seguente pulsante:
 
 


 




Hai una richiesta per un tutorial?
Scrivimi in privato e l'idea più originale verrà pubblicata sul sito!

Vi è mai capitato di dover inoltrare via mail un documento dopo averlo stampato, firmato e scansionato? Oggi vi spiego come firmare un documento in formato PDF direttamente dal vostro smartphone o dal tablet risparmiando così un sacco di tempo. La procedura è molto semplice e gratuita, e funziona sia sui dispositivi Android che su quelli Apple.

Cominciamo subito!




Per prima cosa collegatevi al Google Play e cercate l'app Adobe Acrobat Reader per PDF (l'app è disponibile anche su App store per i dispositivi Apple). Procedete con l'installazione:





Aprite il file che dovete stampare direttamente dalla mail:



Selezionate l'applicazione Adobe Acrobat e cliccate su Sempre se volete che i files successivi si aprano in automatico:



Nella schermata successiva vi verrà chiesto di loggarvi ma non è necessario. Potete saltare questo passaggio cliccando sulla X in alto a destra:





Al primo avvio si avvierà una guida breve. Potete saltare i vari passaggi cliccando sul pulsante Continua e su Avanti:






Ecco il vostro documento. Cliccate sull'icona evidenziata dalla freccia in basso a destra:



Cliccate su Compila e firma:





Cliccate sull'icona col simbolo della penna:



Cliccate poi su Crea firma:





Scrivete la vostra firma con il dito:



Per confermare cliccate su Fine. Se lasciate attiva l'opzione Salva in dispositivo, la firma sarà disponibile per eventuali documenti futuri
:



A questo punto posizionate e ridimensionate la firma nel campo richiesto:





Ecco il risultato:





Dal menu in alto a destra cliccate sui puntini (come evidenziato dalla freccia):



Cliccate su Salva una copia:



Selezionate la posizione di salvataggio (nel mio caso ho selezionato Su questo dispositivo):



Solo la prima volta dovrete abilitare l'accesso ai files sul dispositivo da parte dell'app. Cliccate sul pulsante Vai a Impostazioni:



Abilitate l'opzione di accesso a tutti i files dell'app Adobe Acrobat:



Un messaggio confermerà l'avvenuto salvataggio del file. Cliccate sul pulsante Apri per aprire la cartella di salvataggio:





Ecco il vostro file! Non vi resta che inviarlo via mail:



Seguimi sui social per non perdere i prossimi aggiornamenti:





Sostieni il mio sito con una donazione libera su Paypal cliccando sul seguente pulsante:
 
 


 




Hai una richiesta per un tutorial?
Scrivimi in privato e l'idea più originale verrà pubblicata sul sito!

Oggi vi spiego come aggiungere un pulsante animato con effetti sonori in un video di Youtube per consigliare l'iscrizione al canale.

L'animazione che vedete all'interno dei video, non è altro che una clip di pochi secondi. Esistono diversi tipi di animazioni, e molte sono gratuite. Tra i vari siti che consentono il download vi consiglio https://pixabay.com

Basta cercare nel motore di ricerca "subscribe" senza virgolette e scegliere tra i risultati.

Per l'editing video utilizzerò il software Movavi Video Suite 21 Se siete interessati all'acquisto potete cliccare qui per usufruire di uno sconto del 15% (se non vedete il link disattivate l'AdBlock)



Il programma include tutte le funzionalità per l'elaborazione multimediale. Potete modificare, catturare e convertire video e audio in tutti i formati multimediali, registrare filmati dagli schermi di PC, sovrapporre nuove tracce audio, applicare filtri ed effetti speciali. Inoltre è possibile registrare e aggiungere voci fuori campo a screencast, acquisire chat video e video online. E ancora creare presentazioni, catturare l'uscita di TV, webcam, VHS e videocamere AVCHD. E' possibile anche masterizzare Blu-ray, DVD e CD e riprodurre video e audio.

Io lo utilizzo da diverso tempo e mi trovo benissimo.



L'animazione che ho selezionato per il tutorial è la seguente:
https://pixabay.com/it/videos/sottoscrivi-youtube-iscriviti-29881/ (la licenza è
Libera per usi commerciali e non è richiesta un'Attribuzione):

Per scaricare la clip video cliccate sul pulsante Download gratuito:



Si aprirà una tendina; scegliete la qualità che vi interessa e cliccate sul pulsante Download:



Si avvierà il download del file:





Avviate Movavi Video Suite e cliccate sul pulsante Nuovo progetto:





Dalla sezione Importazione (aperta di default) cliccate sul pulsante Aggiungi file e selezionate il video di partenza e il video appena scaricato con l'animazione:



Di entrambi i file potete visualizzare l'anteprima:





Trascinate il video principale nella traccia video:





Create una nuova traccia video cliccando sull'icona evidenziata dalla freccia e trascinate la clip relativa al pulsante Iscriviti (lasciatela selezionata):



In alto a destra potete visualizzare l'anteprima del video:





Come potete vedere, intorno all'animazione è presente il cosiddetto green screen (o chroma key). Per posizionare l'oggetto cliccate su Copertura (dal menu a sinistra) e selezionate la "posizione" Logo. Procedete quindi a ridimensionarlo dalle apposite maniglie:





Dal menu a sinistra cliccate su Chiave cromatica; con lo strumento di selezione dei colori cliccate sulla parte in verde:



Il risultato sarà il seguente (lo sfondo verde è sparito e il contorno dell'oggetto è diventato trasparente). Per confermare cliccate sul pulsante Applica:





Esportate il video cliccando sul pulsante Esporta:



Scegliete un nome, il percorso di salvataggio e la qualità del file e infine cliccate sul pulsante Avvia:





Non vi resta che attendere il tempo necessario all'esportazione:



Il gioco è fatto! Cliccate sul pulsante OK per terminare:



Se siete interessati all'acquisto di Movavi Video Suite potete cliccare qui per usufruire di uno sconto del 15% (se non vedete il link disattivate l'AdBlock)

In questo articolo correlato vi spiego come registrare qualsiasi video in streaming con Movavi:
https://www.computermania.org/tutorial/informatica/come-registrare-un-video-in-streaming-con-movavi

Seguimi sui social per non perdere i prossimi aggiornamenti:





Sostieni il mio sito con una donazione libera su Paypal cliccando sul seguente pulsante:
 
 


 




Hai una richiesta per un tutorial?
Scrivimi in privato e l'idea più originale verrà pubblicata sul sito!

Alcuni siti possono essere considerati malevoli per la mancanza di certificati o del protocollo di collegamento https. In alcuni casi si tratta di siti a cui dovete collegarvi per motivi di lavoro. L'inserimento in una white list (lista bianca), consentirà il normale accesso e il mancato blocco preventivo (assicuratevi prima che il sito sia fidato).

Uno degli errori che potrebbe essere visualizzato è "Impossibile raggiungere il sito":



O ancora La connessione non è privata:



In quest'ultimo caso è comunque possibile aprire il sito cliccando su Procedi su sito.estensione (non sicuro).

Spesso è necessario disabilitare temporaneamente l'antivirus per riuscire a collegarsi ad un determinato sito.

Oggi vi spiego come aggiungere un sito web tra quelli attendibili su Norton 360 Deluxe Antivirus. In questo articolo correlato vi spiego come acquistare su Amazon (e come attivare) Norton 360 Deluxe 2021:
https://www.computermania.org/tutorial/varie/guida-all-acquisto-e-all-attivazione-di-norton-360-deluxe-2021




Aprire Norton e nella sezione Sicurezza del dispositivo cliccate sul pulsante Apri:





Cliccate su
Impostazioni (in alto a destra):





Cliccate su
Firewall:





Cliccate sul tab Protezione browser e da intrusioni:





In corrispondenza della voce URL da escludere dal monitoraggio degli URL delle app cliccate su Configura [+]:





Cliccate sul pulsante Aggiungi URL:



Inserite il link da escludere dal monitoraggio; confermate cliccando sul pulsante OK:





Per confermare cliccate sul pulsante Applica e poi su OK:



Seguimi sui social per non perdere i prossimi aggiornamenti:





Sostieni il mio sito con una donazione libera su Paypal cliccando sul seguente pulsante:
 
 


 




Hai una richiesta per un tutorial?
Scrivimi in privato e l'idea più originale verrà pubblicata sul sito!

In un precedente articolo vi ho spiegato come scaricare dal web video in streaming utilizzando il software Allavsoft. Il programma è semplicissimo da utilizzare e consente il download di video, sottotitoli e musica da oltre 1000 siti.
 

DISCLAIMER

scaricare E CONDIVIDERE SU INTERNET materiale protetto da diritto d’autore è illegale. Non è assolutamente mia intenzione incentivare la pirateria, pertanto non mi assumo alcuna responsabilità sull'uso delle informazioni presenti nell’articolo. IL TUTORIAL E' A SCOPO DIDATTICO.


Questi sono solo alcuni di quelli supportati:




Dal seguente link potete acquistare il programma dal sito ufficiale (LICENZA PER UN ANNO):
Allavsoft 1 Year License (se non vedete il link disabilitate l'AdBlock)

Dal seguente link potete acquistare il programma dal sito ufficiale (LICENZA PER UN MESE):
Allavsoft 1 Month License (se non vedete il link disabilitate l'AdBlock)

E' disponibile anche la licenza a vita (Lifetime License) al costo di $ 59,99 anziché $ 99,99:
Allavsoft Lifetime License (se non vedete il link disabilitate l'AdBlock)

In questo articolo vi spiego come installare ed attivare Allavsoft:

https://www.computermania.org/articoli/come-installare-ed-attivare-il-programma-allavsoft

Può capitare che il download su un sito specifico non vada a buon fine:



Spesso il problema si risolve con un aggiornamento del programma (sono molto frequenti). Se dovesse continuare a non funzionare, potete utilizzare la funzione REC per "registrare" lo schermo del PC e quindi il video che vi interessa incluso l'audio. Oggi vi spiego come fare. Il test è stato effettuato sul sito viki.com e sul drama coreano Her Private Life

Vediamo come procedere.



Per prima cosa avviate il software Allavsoft:



Collegatevi al sito ed aprite il video che vi interessa registrare. Impostate la finestra a schermo intero:



Utilizzate la combinazione da tastiera ALT+TAB per passare da una finestra attiva all'altra e selezionate Allavsoft:







Cliccate sul pulsante REC:



Si aprirà la seguente finestrella:





Dal menu Capture selezionate Select Record Area per selezionare automaticamente tutta la schermata attiva:







Per avviare la registrazione cliccate sul pulsante REC o sul pulsante F9 della tastiera del computer. Avrete 3 secondi di tempo per avviare il video (basta cliccarci sopra):





Per stoppare la registrazione cliccate sul pulsante F10. Dalla finestra di anteprima del video cliccate sul pulsante Save in basso a destra:





Assegnate un nome al file e salvatelo dove vi interessa:





Buona visione!



In questo articolo vi spiego come installare ed attivare Allavsoft
:

https://www.computermania.org/articoli/come-installare-ed-attivare-il-programma-allavsoft

In questo articolo vi spiego come acquistare un abbonamento su Rakuten Viki:
https://www.computermania.org/tutorial/varie/come-acquistare-un-abbonamento-su-rakuten-viki


Seguimi sui social per non perdere i prossimi aggiornamenti:





Sostieni il mio sito con una donazione libera su Paypal cliccando sul seguente pulsante:
 
 


 




Hai una richiesta per un tutorial?
Scrivimi in privato e l'idea più originale verrà pubblicata sul sito!

Nelle ultime settimane diversi utenti hanno segnalato problemi di accesso al profilo TIM sia sul sito che su app. In particolare dal sito si riscontrava l'errore
Accesso non consentito
Abbiamo rafforzato i criteri di sicurezza. Per accedere con questo account, effettua una nuova registrazione a MyTIM
:



Stesso messaggio anche su APP:



Per risolvere il problema è quindi necessario effettuare una nuova registrazione.

Prima di procedere ricordatevi che dovete essere collegati alla rete di casa a voi intestata come comunicato sulla FAQ ufficiale:
Se stai registrando una linea fissa TIM, ricordati di collegarti alla rete FIBRA, ADSL o FWA di casa o, se non sei a casa, puoi registrarti utilizzando un’eventuale linea mobile TIM a te intestata oppure tramite il servizio di richiamata gratuita di procedere alla creazione dell'account MyTIM tramite un'operatore dedicato.

L’indirizzo email che utilizzi per la registrazione a MyTIM può essere utilizzato per un solo account MyTIM e tale indirizzo email, al termine della registrazione verrà associato al codice fiscale della linea che stai registrando. L'account MyTIM lo potrai utilizzare anche per accedere a TIMVISION.



Dalla schermata di errore vista in precedenza sul sito TIM cliccate sul pulsante Registrati. In alternativa potete collegarvi direttamente al link per effettuare una nuova registrazione:
https://mytim.tim.it/auth/registrazione.html?clientName=PORTALE_WEB





Nel primo campo inserite un indirizzo mail (va bene anche quello che utilizzavate in precedenza). Scegliete quindi una password che deve rispettare i seguenti criteri:
Minimo 8 caratteri, un numero, una lettera ed 1 dei seguenti caratteri speciali ! @ + ? / , - . $ _ =

Cliccate sul pulsante Avanti per proseguire:





A questo punto inserite il vostro numero di telefono (nel caso in cui abbiate più di un numero intestato a voi
potete registrarne uno solo, e con lo stesso account potrete gestire tutte le eventuali linee fisse e mobili associate al codice fiscale della linea che state registrando):





Inserite il vostro numero di cellulare (per recuperare la password in caso di problemi) e cliccate sul pulsante Avanti:





Riceverete un codice via sms; inseritelo e cliccate sul pulsante Avanti:





La registrazione è terminata. Cliccando sul pulsante Accedi potrete nuovamente accedere al vostro profilo:





Seguimi sui social per non perdere i prossimi aggiornamenti:





Sostieni il mio sito con una donazione libera su Paypal cliccando sul seguente pulsante:
 
 


 




Hai una richiesta per un tutorial?
Scrivimi in privato e l'idea più originale verrà pubblicata sul sito!

Nel lontano 2010 è stato istituito in Italia il Registro Pubblico delle Opposizioni, un servizio gratuito che consente a chi si iscrive di non ricevere più telefonate promozionali indesiderate.

Il registro è stato dato in gestione dal Ministero dello sviluppo economico alla Fondazione Ugo Bordoni (FUB), un'Istituzione operante nel settore delle telecomunicazioni e delle tecnologie dell'informazione.

Fino a poco tempo fa l'iscrizione al registro era prevista solo per i numeri telefonici fissi presenti negli elenchi telefonici pubblici. Il 29 Marzo 2022 è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 74 il Decreto n. 26 del Presidente della Repubblica (del 27 gennaio 2022), con il quale il funzionamento del Registro pubblico delle opposizioni è stato esteso alle numerazioni non presenti negli elenchi telefonici pubblici, cellulari inclusi, secondo quanto previsto dalla legge n. 5 dell'11 gennaio 2018.

Dal 27 Luglio 2022 la possibilità di iscrizione è stata estesa anche ai numeri fissi non presenti negli elenchi telefonici e ai numeri di cellulare.

L’opposizione diviene effettiva entro 15 giorni dalla data di iscrizione, al fine di consentire agli operatori di verificare il Registro.

Dopo l'iscrizione al Registro fate attenzione ad eventuali consensi che potreste rilasciare sottoscrivendo tessere di fidelizzazione, raccolta punti o durante la stipula di contratti. In questi casi specifici potete utilizzare la funzione Rinnovo disponibile nell'area Gestisci Iscrizione per aggiornare alla data di sottoscrizione i consensi al telemarketing.

L’iscrizione del numero telefonico ha efficacia anche sui consensi rilasciati per le chiamate automatizzate e anche verso le chiamate provenienti dall'estero


Per tutte le altre domande sul funzionamento potete consultare la FAQ ufficiale a questo link:
https://registrodelleopposizioni.it/cittadino/domande-frequenti-cittadino/

Per l'iscrizione sono disponibili 3 modalità:

Telefonica
Basta chiamare dal numero che volete iscrivere il numero verde 800 957 766 in caso di utenze fisse o il numero 06 42986411 in caso di cellulari e seguire la procedura guidata (in caso di difficoltà la chiamata verrà inoltrata ad un operatore umano)

Via mail
In questo caso bisogna scaricare e compilare un apposito modulo in pdf editabile (è possibile inserire fino a cinque numeri di telefono) ed inviarlo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Verrà comunicato un numero da contattare dai recapiti che volete iscrivere per una verifica

Web

Nel tutorial di oggi vi spiego come procedere passo passo con l'iscrizione al registro utilizzando la modalità web.




Per prima cosa collegatevi al sito ufficiale:
https://www.registrodelleopposizioni.it/

Cliccate su PER IL CITTADINO:





Cliccate sul pulsante Iscriviti per proseguire:





Si aprirà una nuova scheda; per proseguire bisogna autenticarsi. E' disponibile anche l'accesso tramite SPID. Nel tutorial ho utilizzato la modalità ACCESSO SENZA AUTENTICAZIONE in quanto diversi utenti non sono in possesso di uno SPID. Cliccate sul pulsante Entra senza autenticazione per procedere:



Accedendo con la modalità SPID non andrà inserito l'indirizzo mail (in quanto già presente). Per il resto la procedura di iscrizione è identica.



Aggiungete il numero cliccando su + Aggiungi numero. E' possibile inserire fino a 5 recapiti. E' possibile iscrivere al servizio tutti i numeri telefonici di cui siete intestatari. Non è possibile effettuare l’iscrizione per conto di un’altra persona. Inserite il vostro indirizzo e-mail e confermatelo nel campo sottostante (non è necessario verificarlo). Mettete un segno di spunta per accettare il trattamento dei dati personali e la dichiarazione di veridicità. Infine inserite il codice di sicurezza e cliccate sul pulsante Prosegui per andare avanti:





A questo punto dovete contattare il numero 0642986415 da ogni recapito inserito. Questa operazione serve solo per una verifica. L'operazione va effettuata entro 5 minuti:



Non dovete fare nulla; la chiamata si chiuderà dopo qualche secondo e comparirà il messaggio Verificato! accanto ad ogni numero. Per andare avanti cliccate sul pulsante Prosegui:





A questo punto mettete una spunta su Registro Telefonico per iscrivere ogni numero. Al termine cliccate sul pulsante Conferma:





La richiesta di registrazione è stata presa in carico. Ad ogni numero inserito verrà assegnato un Codice Registro. La procedura di registrazione è terminata. Potete scaricare un riepilogo in formato PDF cliccando sull'icona evidenziata dalla freccia. Se lo desiderate potete inviare un feedback cliccando sulle stelline; altrimenti potete cliccare direttamente sul pulsante Esci:



Riceverete una mail con la conferma di richiesta di iscrizione.

Per gestire la vostra iscrizione potete collegarvi alla sezione apposita raggiungibile cliccando sul pulsante Gestisci iscrizione raggiungibile da Home page>Per il cittadino:



In alternativa potete collegarvi a questo link diretto:
https://cittadino.registrodelleopposizioni.it/autenticazione/gestione_iscrizione/?lang=it

Dalla sezione Gestisci Iscrizione sono disponibili 3 funzioni:

La funzione “Rinnovo” consente di rinnovare l’iscrizione al servizio, annullando gli eventuali consensi al telemarketing rilasciati nel periodo compreso tra la data della prima iscrizione al RPO e quella del rinnovo.

La funzione “Revoca selettiva” offre la possibilità di revocare selettivamente l’opposizione nei confronti di specifici operatori registrati ai servizi RPO da cui si intende ricevere chiamate promozionali.

La funzione “Cancellazione” elimina l’iscrizione del tuo numero di telefono dal Registro pubblico delle opposizioni, rimuovendo in tal modo il diritto di opposizione al telemarketing.

Seguimi sui social per non perdere i prossimi aggiornamenti:





Sostieni il mio sito con una donazione libera su Paypal cliccando sul seguente pulsante:
 
 


 




Hai una richiesta per un tutorial?
Scrivimi in privato e l'idea più originale verrà pubblicata sul sito!

L’indennità una tantum di 200 euro (detta anche Bonus 200 euro) è un sostegno economico previsto dallo Stato Italiano ed istituito con il decreto-legge n. 50 del 17 Maggio 2022 per contrastare i disagi di questo particolare periodo. Per alcune categorie di utenti è già stato erogato automaticamente in busta paga o sulla pensione.

Altre categorie devono presentare domanda autonomamente attraverso il sito dell'INPS (o tramite CAF). Unico requisito richiesto per l'accesso al sito è il possesso dello SPID o della CIE (Carta d'Identità elettronica) o ancora la CNS (Carta Nazionale dei Servizi).

Oggi vi spiego come richiedere il bonus attraverso il sito dell'INPS. La procedura è valida per le seguenti categorie di lavoratori:
-Lavoratori domestici
-Lavoratori titolari di rapporti di collaborazione coordinata e continuativa (co.co.co. iscritti alla gestione separata)
-Lavoratori stagionali, a tempo determinato e intermittenti
-Lavoratori iscritti al Fondo Pensione Lavoratori dello Spettacolo
-Lavoratori autonomi
-Lavoratori incaricati alle vendite a domicilio

QUANDO SPETTA (DALLA FAQ UFFICIALE)

Per quanto riguarda il calendario dei pagamenti, a Luglio 2022 sarà liquidata la prestazione ai lavoratori dipendenti, ai nuclei beneficiari di RdC, ai domestici, ai titolari di uno o più trattamenti pensionistici a carico di qualsiasi forma previdenziale obbligatoria, di pensione o assegno sociale, di pensione o assegno per invalidi civili, ciechi e sordomuti, nonché di trattamenti di accompagnamento alla pensione.

A Ottobre 2022 la stessa verrà erogata ai titolari di NASpI , DIS-COLL, alla platea dei beneficiari di disoccupazione agricola 2021, dei già beneficiari delle ex indennità Covid 2021 e ai lavoratori appartenenti alle categorie chiamate a presentare domanda.

Per tutte le altre informazioni riporto di seguito il link ufficiale presente sul sito dell'INPS:
https://www.inps.it/prestazioni-servizi/indennita-una-tantum-200-euro



Per prima cosa collegatevi al sito dell'INPS:
https://www.inps.it/

Cliccate sul pulsante Entra in MyINPS in alto a destra:



Utilizzate una delle 3 modalità di accesso per autenticarvi (vi ricordo che
dal 1° ottobre 2021 l'accesso a tutti i servizi della Pubblica Amministrazione è consentito solo attraverso credenziali SPID, CIE o CNS. Di conseguenza non è più consentito l'accesso con il PIN, con la sola eccezione di quelli rilasciati a cittadini residenti all'estero non in possesso di un documento di riconoscimento italiano:





Dopo aver effettuato il login, nel motore di ricerca in alto scrivete "punto"; cliccate sul primo risultato "Punto d'accesso alle prestazioni non pensionistiche":





Si aprirà una schermata da cui è possibile selezionare la categoria di partenza per la richiesta dell'Indennità. Nel tutorial ho testato la richiesta del bonus per la categoria "Lavoratori titolari di rapporti di collaborazione coordinata e continuativa". Cliccate sul pulsante Accedi per andare avanti:



Dalla nuova schermata cliccate sul pulsante Compila la domanda per avviare la procedura di richiesta:






Nella schermata successiva potete notare che sono già presenti i vostri dati anagrafici. Verificatene la correttezza ed eventualmente (e se richiesto come in questo caso) modificateli o integrateli:





Dopo aver compilato gli eventuali dati mancanti si attiverà il pulsante Continua:





Selezionate la modalità di pagamento (in questo caso Accredito su IBAN):





Si aprirà una nuova sezione in basso. Inserite il vostro IBAN nell'omonimo campo e cliccate sul pulsante Salva (o SALVA TRA I PREFERITI per ritrovarvelo in caso di eventuali richieste future). Confermate cliccando sul pulsante Continua:



In corrispondenza dell'IBAN inserito comparità una voce IN CORSO DI VERIFICA (sotto la voce VALIDITA'). Potete comunque procedere con la compilazione cliccando sul pulsante Continua.




Per proseguire dovete mettere una spunta in corrispondenza di ogni punto richiesto per confermare di avere diritto al bonus. Nella sezione inferiore trovate l'informativa sul trattamento dei dati personali (cliccate su  "leggi tutto" per visualizzare la versione estesa) e mettere una spunta per accettare l'informativa stessa. Solo dopo si abiliterà il pulsante Continua:





La schermata successiva è un resoconto complessivo. Cliccate sul pulsante Presenta Domanda per procedere con l'invio:





La domanda è stata presentata. Per scaricare la ricevuta in PDF cliccate su Scarica la ricevuta con i dati essenziali o su Scarica PDF completo:





Dalla schermata iniziale
"Punto d'accesso alle prestazioni non pensionistiche" potete verificare lo stato della domanda:



Seguimi sui social per non perdere i prossimi aggiornamenti:





Sostieni il mio sito con una donazione libera su Paypal cliccando sul seguente pulsante:
 
 


 




Hai una richiesta per un tutorial?
Scrivimi in privato e l'idea più originale verrà pubblicata sul sito!

Oggi vi spiego come associare una IP cam esterna al vostro assistente vocale Amazon Echo Show per poter visualizzare la ripresa live sullo schermo. La procedura è valida per tutti i dispositivi compatibili. Il test è stato effettuato con l'IP CAM esterna BC1C di Ezviz (potete acquistarla da questo link) ed Amazon Echo Show 10 (potete acquistarlo da questo link). Alla fine della guida potete gestire a voce la vostra cam con il comando "Alexa, mostrami la telecamera xx". Cominciamo subito!



Per prima cosa aprite l'app Alexa su smartphone o tablet. In basso a destra cliccate sul menu Altro:





Cliccate su Aggiungi un dispositivo:





Dalla tendina selezionate Telecamera:





Dall'elenco (in ordine alfabetico) selezionate il brand EZVIZ:





Se avete già scaricato l'app EZVIZ e configurato il dispositivo procedete cliccando sul pulsante AVANTI:





Abilitate la skill cliccando sul pulsante ABILITA ALL'USO:





Aprite il link con il vostro browser predefinito ed inserite le credenziali dell'account di Ezviz (che avete creato al momento dell'installazione della IP CAM):



Cliccate sul pulsante Sign in per loggarvi:





Autorizzate l'app cliccando sul pulsante AUTORIZZA:



Se avete più dispositivi saranno tutti presenti in un elenco. Terminate la procedura cliccando sul pulsante Done:





A questo punto dovete validare il vostro indirizzo mail. Per farlo inserite il codice di verifica di 4 cifre che vi verrà inoltrato:



Il messaggio La Skill EZVIZ è stata collegata con successo confermerà l'avvenuto collegamento alla Skill EZVIZ:





A questo punto chiudete la finestra e tornate all'app Alexa; attendete qualche secondo:



Oltre alla cam verranno rilevati eventuali altri dispositivi compatibili. Cliccate sul pulsante AVANTI per proseguire:





Selezionate dall'elenco la vostra IP CAM per avviare la configurazione:





Selezionate la posizione della vostra CAM per aggiungerla ad un gruppo (se non vi interessa potete saltare questo passaggio cliccando su SALTA):





Un messaggio confermerà l'avvenuta configurazione. Per proseguire cliccate sul pulsante CONTINUA:





Adesso potete dire ad Alexa "Alexa, mostrami la telecamera". Alexa vi chiederà conferma sul dispositivo da visualizzare e dopo qualche secondo potrete visualizzare la ripresa in streaming sul vostro Echo show:



Seguimi sui social per non perdere i prossimi aggiornamenti:





Sostieni il mio sito con una donazione libera su Paypal cliccando sul seguente pulsante:
 
 


 




Hai una richiesta per un tutorial?
Scrivimi in privato e l'idea più originale verrà pubblicata sul sito!

Pagina 1 di 17

Richiedi un tutorial

Sostieni il sito

Computermania.org è un sito amatoriale creato da un appassionato di informatica che ha dedicato centinaia di ore di lavoro (soprattutto notturne!), per offrire a tutti articoli e trucchi di qualità e per risolvere i problemi tecnologici quotidiani. Puoi dimostrare il tuo apprezzamento per il lavoro fatto effettuando una piccola donazione su PayPal cliccando sul seguente pulstante o collegandovi a questo link: https://www.paypal.me/robertopd79 GRAZIE! Roberto